Seconda Categoria “G”: il Pitigliano prova ad alzare la freccia

Nella foto una fase di gioco di Sant'Andrea-Amiata

PITIGLIANO. E proprio su un terreno di gioco ai limiti della praticabilità è caduta la capolista Amiata. Colpo grosso infatti per il Sant’Andrea che regola i senesi per 1 a 0 e rilancia l’Aurora Pitigliano in corsa per il titolo.

I gialloblù si confermano in grande forma battendo con un netto 3 a 1 la Marsiliana. Paoloni e compagni adesso si ritrovano a meno uno dalla vetta e gli amiatini hanno adesso il fiato sul collo.

In chiave salvezza come detto bel successo del Sant’Andrea che assieme al SauroRispescia, anch’esso vittorioso per 2 a 1 sulla Maglianese, alza l’asticella dei punti per evitare i play out.
Punticino anche per La Sorba sul terreno di gioco di Montiano. Un pari che alla fine non accontenta nessuno con gli ospiti risucchiati nei bassifondi della classifica.

Continua l’ottimo stato di forma del Porto Ercole, che ridimensiona vincendo per 2 a 1 il Sorano di Larini, Per i gialloverdi una seconda parte di stagione davvero super.
Tracollo interno del Montorgiali surclassato per 3 a 0 da un Radicofani che ha ritrovato nelle ultime giornate il passo perduto, mentre si conferma essere un buon team l’Orbetello che cala il tris contro il malcapitato Cinigiano.

Infine si registra anche il successo di misura del Santa Fiora che batte per 1 a 0 il temibile Torrenieri.

PROTAGONISTI. L’uomo in vetrina della settimana è Ballerini del Sant’Andrea. Il suo gol riapre la lotta per il titolo e soprattutto da nuova linfa alle speranze salvezza per la propria squadra.

5 Comments
  1. Sportivo 3 anni ago
    Reply

    Zanzara zanzara zanzara zanzara non canta più zanzara non canta più occhio domenica sorpasso e poi allungo

  2. dal monte 3 anni ago
    Reply

    Io sto con zanzara un’ uomo contro tutti forza zanzara i conti alla fine come ai scritto zanzara un intenditore di calcio che ne ha viste tante andiamo vecchio gruppo ziru

    • Tifoso Vicino 3 anni ago
      Reply

      Vittoria monumentale dei ragazzi di Mister Papa.Monumentale, per la voglia con la quale è stata cercata.Avranno capito questi ragazzi,quali sono le loro vere potenzialità?Hanno capito il valore di tutti loro?Hanno capito, che quando vogliono, con la loro qualità e prepotenza fisica, non hanno niente da invidiare a nessuno,anzi.Speriamo.Ieri gli ultimi 25 minuti, sono stati il miglior epilogo di una partita magistralmente condotta dall inizio.Non voglio elogiare i singoli,anche perchè dovrei elogiarli tutti, compresi coloro che sono entrati in corso d opera.Sgusciare come degli indemoniati da quel campo purtroppo martoriato dal nubifragio, ma che ben si è difeso, come anguille indemoniate, combattere come solo chi ha fame,sa,portare addirittura palla e smistarla era uno spettacolo bello, da vedere e rivedere.Meravigliosa, la punizione, accordata su Garofalo, che per ben due volte, si preparava al tiro,fintava secco sull avversario, ma veniva atterrato al limite dell area.La pennellata magistrale,del ritrovato Briaschi, era a quel punto un orgasmo calcistico…Esultanza fantastica tra gli atleti e Mister Papa.Coronamento di un grande sforzo fisico.Quando si vuole,spesso si può e si ottiene…Sintetizzando sui singoli,tutti bravi.Sicuro Mantiglioni, Crea percorre Km sui campi normali e lo stesso fa sui campi al limite,anzi ancora meglio.La perdita di Sorin per infortunio,speriamo già di recuperarlo domenica,si sente soprattutto quando c è da mostrare i muscoli…Del Sorbo è un giocatore duttile, intelligente e molto utile nel diffondere sicurezza.Ricci e Aurilio sono lavoratori instancabili e fondamentali.Bartalucci è tecnica,peso e intelligenza calcistica in avanti.Giagnoni e Amorfini,se sono in giornata,l unica cosa da fare è sequestrarli in un sacco e portarli via di peso.Ville, Naldi e Garofalo in mezzo al campo sono espressione di qualità,quantità e fondamentali calcistici.Briaschi…è il giocatore più strano che abbiamo, ma a mio avviso più fantasioso,imprevedibile e quando vuole risolutore, peccato che a volte va a corrente alternata.Ottimo l ingresso di Ciarpi, soprattutto per impegno e attenzione.Comunque tutti bravi.Occhio alla squadra che affronteremo Domenica, ostica e con validi elementi.Concentrazione al massimo e sicurezza di noi stessi.Forza ragazzi e in bocca al lupo

  3. Xy 3 anni ago
    Reply

    Tranquillo,non ci saranno i play-off,la seconda arrivera’ a dieci punti dalla terza…..

  4. Tifoso Lontano 3 anni ago
    Reply

    Nei commenti post-gara si dovrebbe dare l’onore delle armi agli sconfitti soprattutto quando il campo pesante lo era anche per loro e hanno subito il gol in 8 uomini di cui due fuori, a cambi esauriti, per due gravi distorsioni. Ci penso io a fare i complimenti ai ragazzi della Maglianese. Bravi ma sfortunati.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news