Seconda Categoria “G”: Orbetello sconfitto e ridimensionato? In fuga il Torrenieri, in ascesa il Sorano

Nella foto Carone, sempre in vetta alla classifica marcatori Nella foto Carone, sempre in vetta alla classifica marcatori

Grosseto. L’Orbetello che torna sconfitto da Pienza offre la sensazione di una squadra che sembra avere perso le proprie certezze. Le prime cinque giornate di campionato in cui la squadra di Diego Di Chiara vinceva e convinceva, segnava gol e non ne subiva, sembra adesso un lontano e sbiadito ricordo.
La vittoria della scorsa settimana contro La Sorba adesso appare come un lampo isolato in un cammino recente poco esaltante e peraltro la decisione del giudice sportivo di non omologare il risultato di tale partita crea ulteriore apprensione in una squadra che da essere capolista adesso si trova ad inseguire il Torrenieri che in casa non sbaglia un colpo.
La compagine senese ha liquidato con il minimo scarto anche il Sant’Andrea con il gol decisivo del solito Carone e dopo avere incassato tre punti pesantissimi guarda tutti dall’alto in basso.
Il Sorano sembra avere superato il momento di appannamento e la vittoria per 4 a 1 sul campo dell’Aldobrandesca Arcidosso confezionata dalle doppiette di Scatena e di Gabriel D’Alessio rilancia le quotazioni della squadra di Mister Mirto che domenica prossima ospiterà allo stadio dei Pini il Pienza in quello che si annuncia come il match clou della giornata. La vera impresa l’ha però realizzata il Santa Fiora che ha messo fine alla serie positiva della Marsiliana vincendo per 3 a 2 sul campo della squadra allenata da Marco Anselmi e ancora una volta Zammarchi si è confermato la bestia nera dei giallorossi realizzando due gol e fornendo una prestazione di alto livello. Vince senza strafare il Cinigiano che passa per 2 a 1 al Valdrighi di Castiglione della Pescaia contro il Punta Ala e così la squadra di Lorenzo Scheggi può continuare a sperare in un piazzamento in zona playoff. Continua a tenere un buon rendimento la Maglianese che non stecca la gara casalinga contro il Porto Ercole mentre il pareggio a reti bianche tra Invicta e Radicofani torna utile a entrambe le squadre.

17 Comments
  1. Neutrale 3 anni ago
    Reply

    Quindi l’Orbetello contro La Sorba ha perso 3-0 a tavolino?

    • Tifoso del calcio 3 anni ago
      Reply

      Spero per il bene del calcio, e la credibilità del campionato di no, sarebbe tutto falsato nella maniera piu ingiusta

      • regolaimoci tutti 3 anni ago
        Reply

        le regole ci sono e vanno rispettate da tutti,non puoi far fare il badarighe a uno squalificato,che poi sembra si sia preso ( come sempre gli capita)con un giocatore avversario,giusto che ila giudicante ci metta le mani

      • regoliamoci tutti 3 anni ago
        Reply

        le regole ci sono e vanno rispettate da tutti,non puoi far fare il badarighe a uno squalificato,che poi sembra si sia preso ( come sempre gli capita)con un giocatore avversario,giusto che ila giudicante ci metta le mani

        • Siamo sinceri 3 anni ago
          Reply

          Ma giusto infliggerli una squalifica prolungata, una multa alla società, ma sappiamo tutti che non influisce sul gioco via! e ripeto, la società ha fatto tutto in buona fede, semplicemente per errore e mancanza il comunicato ufficiale non era uscito nella data prestabilita, smettiamo di tirare fuori regole su regole, poi vediamo squalifiche di anni per giocatori che sono da 3-4 giornate, e multe piu pesanti per del tifo invece che per risse o sassi tirati ai giocatori, evitiamo tutto questo e facciamo parlare il campo, l’orbetello ha vinto sul campo meritando e senza nessuna condizione da un’ente squalificato, multe, squalifiche, quello che vuoi, ma non toccate il rislutato che con questo non centra assolutamente nulla, cosi viene falsato il campionato, e di certo non è la cosa di cui hanno bisogno in queste categorie

          • regoliamoci tutti 3 anni ago

            il signore in questione e la societa’ sapevano che la squalifica a tempo era in atto quindi non cerchiamo scuse sul comunicato o errata comunicazione,quindi e’giusto che si assuma le sue responsabilita’,e se la giudicante gli dara’ una punizione e’ giusto cosi.

          • Informati 3 anni ago

            Ma vedi che non sai nulla? la squalifica non era prestabilita a tempo. il dirigente era stato solamente allontanato dal match, come succede a volte ai dirigenti, poi che la squalifica doveva essere a tempo era il comunicato che doveva comunicarlo!! il comunicato non c’era, e quindi l’allontanamento è stato considerato solamente per la sfida dove era stato allontanato e non per un periodo piu lungo! smettiamo di gettare fango su questo sport e falsita su questo campionato e cerchiamo di non comprometterlo, IL CALCIO AI CALCIATORI!

  2. Orbetello 100% 3 anni ago
    Reply

    Ieri a Pienza ha vinto la Curva Nord Orbetello che ha tifato per tutti i 90 minuti sostenendo la squadra anche sotto di 2 a 0…questa è mentalità….avanti tutta…….

  3. Neutrale 3 anni ago
    Reply

    Ma quando si saprà la sentenza?

  4. X informati 3 anni ago
    Reply

    Ma stai scherzando??ma te non giochi a calcio o non sai le regole!!ma quando mai giocatori allenatori o dirigenti allontanati dall arbitro durante un incontro sarebbero squalificati solo x la partita in questione???minimo e dico minimo si parte da una giornata di squalifica automatica da scontare già dalla prossima partita(a meno che non si giochi di mercoledì e la Lega nn faccia in tempo a fare comunicati e x i giocatori che non siamo buttati fuori da rosso diretto) lo sanno anche i muri a meno che tu non sia un ragazzetto tifoso che il regolamento non lo conosce(e ti dico il tutto senza offesa ci mancherebbe)e vero che il risultato in campo non sarebbe cambiato ma che una dirigenza di una squadra come orbetello facciano certi errori è clamoroso quindi giusto lo 0-3 altrimenti si crea un precedente che mette in discussione tt il regolamento sanzioni passate ecc

    • Luca9219 3 anni ago
      Reply

      Innanzitutto hai detto una cavolata, basta vedere in Serie A quante volte un allenatore allontanato la volta dopo è tranquillamente in panchina, secondo, poteva anche esserci una giornata di squalifica (che non essendo una squalifica a tempo doveva essere scontata in coppa Toscana, quindi l’anno prossimo) ma resta il fatto che la partita in questione è stata giocata il 2 novembre, se proprio doveva essere fuori lo sarebbe stato per la partita dopo. Invece no, il comunicato è uscito il 17 novembre, ci sta che sfugga un po’ di mano.

    • regoliamoci tutti 3 anni ago
      Reply

      x informati che di regole non sa proprio nulla;i dirigenti espulsi come minimo ,quando vengono allontanati dal campo,e’automatico una squalifica come minimo di 15 gg,ripeto 15 gg,non dire e non parlare di cose che non sai

      • Luca9219 3 anni ago
        Reply

        x regoliamoci tutti

        “Art. 19
        Sanzioni a carico di dirigenti, soci e tesserati delle società
        1. Per i fatti commessi in costanza di tesseramento, i dirigenti, i tesserati delle società, i soci e non soci di cui
        all’art. 1, comma 5 che si rendono responsabili della violazione dello Statuto, delle norme federali o di altra
        disposizione loro applicabile, anche se non più tesserati, sono punibili, ferma restando l’applicazione degli
        articoli 16, comma 3, dello Statuto e 36, comma 7 delle NOIF, con una o più delle seguenti sanzioni,
        commisurate alla natura ed alla gravità dei fatti commessi:
        a) ammonizione;
        b) ammonizione con diffida;
        c) ammenda;
        d) ammenda con diffida;
        e) squalifica per una o più giornate di gara; in caso di condotta di particolare violenza o di particolare gravità
        la squalifica non è inferiore a quattro giornate di gara;
        f) squalifica a tempo determinato, nel rispetto del principio di afflittività della sanzione;
        g) divieto di accedere agli impianti sportivi in cui si svolgono manifestazioni o gare calcistiche, anche
        amichevoli, nell’ambito della FIGC, con eventuale richiesta di estensione in ambito UEFA e FIFA;
        h) inibizione temporanea a svolgere ogni attività in seno alla FIGC, con eventuale richiesta di estensione in
        ambito UEFA e FIFA, a ricoprire cariche federali e a rappresentare le società nell’ambito federale,
        indipendentemente dall’eventuale rapporto di lavoro. ”

        Poi mi spieghi dove c’è scritto…

        • NON FALSIAMO IL CAMPIONATO 3 anni ago
          Reply

          Grazie dell’appoggio, che venga fatta giustizia e che i 3 punti conquistati in campo restino!!

          • anonimo 3 anni ago

            In questo discorso tutti hanno un po’ ragione e tutti un po’ torto. il cosiddetto “automatismo della squalifica” vale solo per un calciatore espulso dal campo, per cui deve comunque saltare il primo impegno successivo ufficiale della squadra e nella categoria in cui è stato espulso; sarà cura del giudice sportivo valutare l’aggravamento della sanzione con la pubblicazione sul comunicato ufficiale. l’automatismo non è applicabile agli allenatori ed ai dirigenti in lista, nonchè ai calciatori NON espulsi dal campo (ad esempio quando finita la gara l’arbitro rivolge al calciatore la famosa frase “lei si ritenga espulso”), per i quali la squalifica parte dal giorno successivo alla pubblicazione del comunicato ufficiale. Nel caso in essere il dirigente poteva partecipare a tutte le gare prima della pubblicazione del comunicato ufficiale del 17.11, dopodichè dal 18.11 era squalificato. Si potrà disquisire se la figura dell’assistente di parte sia effettivamente essenziale ai fini tecnici per l’andamento di un incontro di calcio, ma fino a quando non cambieranno le norme del codice di giustizia sportiva, un dirigente ( o anche un calciatore) squalificato che viene utilizzato come guardalinee può far perdere l’incontro a tavolino qualora il giudice sportivo (d’ufficio) o la società avversaria (mediante reclamo) ne ravvisi l’utilizzo in campo

  5. Informati 3 anni ago
    Reply

    Vedo che non siete convinti ok..ora quando la lega deciderà vedremo se sono io o pure voi a non conoscere le regole..se vi tolgono 3 punti credo sarà punito anche il dirigente accompagnatore che ha firmato la lista…

    • anonimo 3 anni ago
      Reply

      come volevasi dimostrare…..

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news