Connect with us

Altre notizie

C.S. FDI:‘Finalmente la zona dell’ex Diversivo sarà riqualificata

Ceccherini, Guidoni, Pepi: “Con il primo stralcio riguardante la piantumazione di uno o più boschi urbani, si potrà migliorare la qualità dell’aria e di conseguenza della vita dei cittadini”.

Published

on

“Il consiglio comunale, con la delibera alla modifica al piano triennale delle Opere pubbliche approvata stamattina, da finalmente il via libera a una nostra precisa richiesta, portata avanti da tutto il gruppo consiliare di Fratelli d’Italia, con in testa la consigliera Francesca Pepi, che in modo particolare aveva seguito la possibilità di riqualificazione della zona dell’ex Diversivo”, così apre la nota del capogruppo in consiglio comunale di FDI, Bruno Ceccherini.

“Sono anni, se non decenni, – prosegue il capogruppo di FDI – che varie giunte comunali, di qualsiasi colore politico che si sono succedute, avevano provato a dar vita alla possibilità di realizzare un grande parco cittadino, un vero e proprio polmone verde nell’area dell’ex Diversivo, senza però mai riuscirvi”.

“Vorremmo ricordare a Mascagni, al Pd, ai 5Stelle e Italia Viva, – dice Bruno Ceccherini – che anche nel febbraio del 2014 il sindaco Bonifazi lanciò la notizia di un nuovo parco nell’ex Diversivo, senza però poi muovere paglia. Oggi, con il voto in consiglio, dove tutte le opposizioni si sono astenute, evidentemente questo è il segno che da parte loro, non ci sia la dimostrazione dell’entusiasmo che invece noi abbiamo per la realizzazione del Parco del Diversivo”.

“Finalmente, – dicono i consiglieri comunali di FDI, Bruno Ceccherini, Andrea Guidoni e Francesca Pepi – le procedure autorizzative da parte del Demanio sono a buon punto, quindi dopo decenni si intravede finalmente la trasformazione di questa area importante area cittadina”.

“Si partirà, -spiega Ceccherini – con un primo stralcio riguardante la piantumazione di uno o più boschi urbani, che permetteranno di migliorare la qualità dell’aria e di conseguenza della vita dei cittadini, essendo scientificamente provato che le piante all’interno di un bosco urbano riescano ad abbattere maggiormente le emissioni di C02, cioè l’anidride carbonica, spesso dannosa per la nostra salute”.

“I successivi stralci, – continua Bruno Ceccherini – dovranno poi rappresentare secondo noi, un vero e proprio concorso di idee, aperto alla cittadinanza, alle associazioni e a tutta la parte politica della città”.

“Fratelli d’Italia ha già in mente delle proprie idee da proporre, – spiegano Ceccherini, Guidoni e Pepi – le quali vanno ad esempio, dal creare e perché no, un orto botanico, una zona con alberi da frutto, per passare poi anche alla creazione di un anfiteatro naturale per la musica e la cultura, per finire con un Park-bike e una rete ciclabile interna al parco stesso”.

“Siamo convinti, – concludono i consiglieri comunali di FDI – che questo intervento di riqualificazione, potrà essere veramente utile e al servizio di tutta la città e di tutti i cittadini di ogni età. Fratelli d’Italia si batterà con ogni forza, affinchè tutto questo veda la luce nel più breve tempo possibile”.

Advertisement
Click to comment
0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

 

 

“”>




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x