Connect with us

Seconda Categoria

Seconda gir.F, il punto sulle maremmane. Follonica e Montieri ok. Stecca il Paganico

Published

on

Una serie di risultati altalenanti caratterizzano la seconda giornata del girone “F”. La partita di cartello è senza dubbio il derby maremmano tra Montieri e Scarlino, con i ragazzi di mister Comparini che con un secco 2-0 affondano la squadra dell’esordiente Visalli. Decisivi i goal di Mazzinghi e di bomber Cinci. Montieri che quindi si rialza, dopo il deludente pareggio della giornata scorsa, mentre per lo Scarlino si tratta della seconda giornata consecutiva senza reti all’attivo. Nessuna tragedia per un ambiente che si è appena affacciato in questa categoria e può contare su un organico di alto livello. Brusco stop, invece, per il Paganico che a fine primo tempo ed allo scadere del match subisce due goal che causano la prima sconfitta in campionato. Una partenza non facile ed altrettanto inaspettata se andiamo a considerare il valore della rosa ed il fatto che i bianconeri possono vantare uno degli attacchi più letali della provincia. Prima sconfitta in campionato anche per l’Alta Maremma che, con un risultato speculare a quello con cui la settimana precedente aveva battuto il Salivoli, cade in trasferta a Vada. Partita scoppiettante quella tra Roccastrada e Riotorto con i maremmani che escono sconfitti per 2-4 in una partita al cardiopalma, con ben tre reti dopo il novantesimo. Qualcosa da rivedere per mister Iannuzzi in fase difensiva, visti i cinque goal subiti in sole due giornate. La squadra della settimana, però, è sicuramente il Follonica che con la seconda vittoria consecutiva, si porta al primo posto nel girone. Dopo aver battuto il Porto Azzurro, proprio in terra elbana, per i bianco-azzurri si confermano le buone impressioni della prima giornata. Un inizio straripante per i follonichesi, che si confermano come possibile outsider del campionato. 

PROTAGONISTI: Cinci è il giocatore decisivo della giornata. Dopo i sedici goal della stagione scorsa, il bomber del Montieri sigla la prima perla di questa stagione, che consente alla propria squadra di gestire con tranquillità la vittoria nel derby con lo Scarlino.

Classifica provvisoria delle grossetane:

Follonica pt.6

Montieri pt.4

Alta Maremma pt.3

Paganico e Scarlino pt.1

Roccastrada pt.0

 

Federico Cerboni

Advertisement
2 Comments

2 Comments

  1. Riccardo

    28 Set 2015 at 17:46

    Dato la qualità del gioco e quella degli avversari ci andrei piano con gli aggettivi superlativi (straripante) pur con la goleada don il Vada della 1^ giornata: non è stato convincente la qualità del gioco se non per gravi lacune degli avversari.
    Ieri, non è stato diverso: fantasia al centrocampo quasi nulla, attacco mai incisivo. Con la grinta degli elbani anche la difesa più volte è andata in crisi pur restando fra i vari reparti quello più positivo.
    Poi alcuni giocatori si sono dimostrati poco propensi al sacrificio…
    Eclatante il brutto gesto del n° 11 che sostituito nei minuti finali ha gettato la maglia nella direzione del mister!
    Da censurare.
    Insomma di strada pare ce ne sia tanta da fare!
    Quindi lavorare e profilo basso.
    In bocca al lupo!

    • WLP

      1 Ott 2015 at 16:43

      RICCARDO??? più che Riccardo sembri Alfonso…. Signorini. a già dimenticavo questa è il giornale del Gossip 🙂

Leave a Reply

Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Calcio

Comune Campagnatico: niente sagre per il 2020

Published

on

Il Consiglio Comunale di Campagnatico ha deciso all’unanimità di sospendere per il 2020 lo svolgimento delle sagre”. Lo annuncia il sindaco Luca Grisanti dopo un’assemblea che ha visto qualche malumore levarsi tra le circa dieci persone del pubblico, costringendo il segretario a far uscire tre persone di Arcille scontente perché non si svolgerà la locale sagra. “Come Sindaco – afferma Grisanti- avevo inviato le linee guida del governo per le eventuali riaperture e possibilità di effettuare possibili eventi, sagre e manifestazioni e lo avevo fatto per dovere istituzionale senza volontà alcuna di incoraggiare o piuttosto di scoraggiare nessuno, avevo anche pensato di valutare la situazione lasciando, sempre evntualmente, la possibilità di effettuare manifestazioni ad ogni singola associazione ma non assicurando nulla a nessuno”. Un’eventualità, dunque, che, secondo il Sindaco, qualcuno ha voluto cogliere anzitempo. “L’Associazione Festeggiamenti Arcille – sostiene Grisanti- si è subito preparata mettendo in atto interventi costosi, male ha fatto il Presidente perché bastava desse retta al mio consiglio scritto in un messaggio che gli ho inviato il 12 luglio, dove lo invitavo a richiedere un incontro con l’amministrazione comunale prima di intraprendere qualsiasi iniziativa, in quanto all’interno della maggioranza stava prevalendo la linea di condotta adottata poi nella delibera di venerdì e cioè di non far effettuare sagre nel nostro territorio”. Tra le accuse al Comune e respinte dal Sindaco ci sarebbero quelle secondo cui qualcuno dei consiglieri avrebbe cercato di convincere le altre associazioni a fare le sagre quando queste, a partire da Campagnatico e Marrucheti avevano già deciso di non svolgerle, o che alcuni ristoratori si sono rivolti al Sindaco per chiedere lo svolgimento in quanto queste avrebbero portato beneficio anche a loro. Qualche lamentela c’è stata da parte di alcuni fornitori locali che dichiarano di subire un danno dal mancato svolgimento delle sagre. “All’amministrazione comunale – sostiene Grisanti- continuavano ad arrivare messaggi da parte di molti cittadini che la pensavano esattamente al contrario di quei pochi che volevano effettuare a tutti i costi la sagra. Ricordo che la gran parte dei comuni della provincia non hanno autorizzatole sagre e chi lo ha fatto le ha limitate a quelle delle società sportive”. Secondo il Sindaco una stagione di sospensione delle sagre, a tutela della salute collettiva, può essere gestita dalle associazioni. “Una stagione di sospensione – conclude Grisanti- non è la morte di nessuno e magari forse ha evitato rischi e guai ai responsabili e ha fatto sì che si evitassero rischi per gli abitanti del nostro territorio. Mi sorprende mi stupisce e mi irrita molto l’atteggiamento voluto da qualcuno, solitamente sempre la stessa persona, che ha fatto fare pressioni inutili e anche pesanti da parte di vari fornitori della sagra a tutti consiglieri e non si è limitato solo a quello e visto il ruolo ricoperto invece di tenere un comportamento serio e dignitoso, ha provveduto ad aizzare le folle contro la mia amministrazione inneggiando a comportamenti scomposti e non giusti in una sede istituzionale dove fra le altre cose nonostante tutto questo avrei permesso loro di parlare come è stato fatto poi con chi è rimasto”

Continue Reading

Calcio

Alberese in festa. E’ nata Carlotta, figlia del presidente Fantoni

Published

on

Alberese – Alberese in festa, è nata all’Ospedale di Grosseto Carlotta Fantoni , figlia del presidente dell’ ALBERESE calcio Alessandro Fantoni e di Clara Poggiali che nella società del parco é una importante dirigente. Emozionato anche il vicepresidente bianconero Poggiali , padre di Clara, di nuovo nonno.Così come tutto l ambiente sportivo e civile che ruota attorno alla società calcistica.

Non appena si è sparsa la notizia dalla comunità di Alberese così, come da tutta la Maremma, sono stati molteplici i messaggi di auguri, di felicitazioni di benvenuto alla piccola Carlotta. Un intera comunità ha voluto essere partecipe della gioia e della felicità della famiglia Fantoni- Poggioni.
Ai genitori Alessandro e Clara , al fratellino Lorenzo, le felicitazioni da parte della redazione di Grossetosport. Alla piccola Carlotta, il benvenuto e l’ augurio di una vita a tinte rosa.

Continue Reading

Calcio

Mercato – Ufficiale l’arrivo di un fantasista che può fare la differenza

Published

on

Nella foto la presentazione del giocatore

Cinigiano – Nuovo colpo di mercato in casa Cinigiano. La squadra amiatina ha infatti ufficializzato l’arrivo del fantasista Spencer Gerald Tadinho, che nell’ultima stagione ha vestito la maglia del Castellina in Chianti.
Un ottimo rinforzo ed un ulteriore salto di qualità per la rosa del Cinigiano che nel prossimo campionato di seconda categoria può ambire ai vertici della graduatoria e dare l’assalto alla prima categoria.

Continue Reading

 

 

Advertisement




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi