Livorno-Gavorrano: le pagelle. Lombardi migliore tra i minerari, bene anche Cretella

Nella foto Lombardi in azione contro il Prato

GAVORRANO 6: non era facile l’esordio su un campo difficile quale quello di Livorno. Bene il primo tempo quando con la grinta e la corsa colma il gap tecnico, poi quando cala nella ripresa sono guai.

Salvalaggio 6: sempre preciso e concentrato nei suoi interventi. Non può nulla sulle due reti che subisce.
Matteo 6: riesce a contenere il diretto avversario. Non va tanto per il sottile.
Salvadori 5,5: bene nel primo tempo, più titubante nella ripresa.
Bruni 5: una sua disattenzione difensiva costa il pari alla squadra mineraria.
Malotti 6: tanto lavoro sporco sulla fascia, dove riesce a fare bene le due fasi.
Conti 6: riesce a dare geometrie al centrocampo, specialmente nel primo tempo.
Cretella 6,5: questa volta riesce ad unire qualità e quantità per tutti i novanta minuti.
Ropolo 6,5: uno stantuffo sulla corsia di sinistra. Gode di un ottimo momento di forma fisica.
Mosti 6: è bravo a rubare palla a Mazzoni e a regalare l’assist per Lombardi. Si spegne alla distanza.
Moscati 6: aveva il compito di sostituire Brega e ci riesce bene, specialmente nel primo tempo, tenendo in apprensione la retroguardia avversaria.
Lombardi 6,5: il meglio in campo per gli ospiti. Realizza la rete del momentaneo vantaggio, poi tante giocate di qualità.

Borghini 5,5: entra nel momento più delicato del match, ma non incide.
Zaccaria 6: entra al posto di Mosti per dare più compattezza al centrocampo dei maremmani.
Brega 6: tutt’altro giocatore rispetto a quello visto con il Prato, entra e si mette in evidenza. Purtroppo, poco servito dai compagni.
Gemignani 5,5: arrivato da pochi giorni, il centrocampista appare spaesato.

Bonuccelli 6: quando capisce che la sua squadra sta calando fisicamente, cerca di ridisegnarla badando più alla sostanza, ma purtroppo deve piegarsi ad un gran gol di Pedrelli.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news