Boxe: partito il conto alla rovescia per il grande evento di sabato 30 giugno

Grosseto. Finalmente, dopo tanta attesa, mancano infatti poche ore alla grande manifestazione di boxe che si terrà sabato 30 giugno con inizio alle 20,30,  nello scenario unico di Piazza Dante imperniata sul campionato italiano dei pesi superpiuma (titolo vacante) tra il romano Michael Magnesi che affronterà sulla distanza delle dieci riprese il siciliano Francesco Invernizio.

L’organizzazione del grande evento è della boxe Rosanna Conti Cavini e dell’Amministrazione Comunale di Grosseto,  grazie al sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna e dell’assessorato allo sport con l’assessore Fabrizio Rossi, della Pugilistica Grossetana Umberto Cavini e il patrocinio dell’Amministrazione  Provinciale di Grosseto.

Come ci fanno sapere gli organizzatori, la signora Rosanna Conti Cavini e sua figlia Monia e il presidente della Pugilistica Grossetana Fabrizio Corsini, ritorna in piazza Dante la grande boxe professionistica dopo ben quindici anni, tra l’altro quella manifestazione venne premiata allora da una rivista specializzata americana, come migliore del mese al mondo, ma la grande boxe professionistica dal 2003 ad oggi firmata Rosanna Conti Cavini non è mai mancata nella nostra città dato che in questi quindici anni sono state organizzate circa una quindicina di manifestazioni professionistiche importanti.

La manifestazione, che sarà ripresa ed irradiata in diretta dalle telecamere di Sport Italia con la telecronaca di Fabio Panchetti e la regia di Simone Della Corte, avrà anche un ricco sottoclou con altri match professionistici con il grossetano Simone Giorgetti al suo secondo match professionistico, ma sarà il debutto nella sua città,  altro pugile importante che salirà sul ring sarà l’abruzzese Stefano Castellucci opposto a Giuseppe Rauseo e ultimo, ma non in fatto di importanza, il peso massimo Angelo Rizzo di Civitavecchia, un pugile imbattuto di cui si dice un gran bene opposto ad Andrea Pesce, mentre purtroppo non potrà salire sul ring Giovanni Niro dato che il suo avversario ha subito un infortunio in allenamento e ha dato forfait.

Altra cosa importante di questa manifestazione sarà che al vincitore del titolo italiano andrà la prima edizione del Trofeo Umberto Cavini, marito della signora Rosanna, venuto a mancare alcuni anni fa.

L’arbitro del titolo italiano sarà il grossetano Dario Bibbiani, con grande soddisfazione per di poter dirigere un campionato italiano nella sua città, con i giudici Francesco Ramacciotti, Antonio Giubelli e Paolo Ruggeri, supervisore del titolo sarà uno dei migliori arbitri internazionali Massimo Barrovecchio, il grossetano dottor Angelo Taviani sarà il medico del titolo e il commissario di riunione Vincenzo Sorrentino.

La serata inizierà con una esibizione dei ragazzi della Pugilistica Grossetana Umberto Cavini, guidati dal maestro Simone Zanaboni, vecchia conoscenza della boxe grossetana accompagnati sul ring dalla musica del rapper Sandro Venturi e ci saranno alcuni intermezzi musicali della cantante Katia Fini con le musiche curate da Stefano SB..

Il giorno prima, venerdì pomeriggio alle 17,30 si terranno le operazioni di peso e le rituali visite mediche, nella sala conferenze del Museo di Storia Naturale della Maremma, in piazza della Palma-Strada Corsini 5, una location particolare, grazie alla gentile concessione della Fondazione Grosseto Cultura, alla presenza del sindaco di Antonfrancesco Vivarelli Colonna, dell’assessore allo sport Fabrizio Rossi, della famiglia Conti Cavini, del giornalista di Sportitalia Fabio Pancheti, che il giorno dopo sarà il telecronista della manifestazione e di altre autorità.

Al termine, sarà servito un ricco buffet offerto da Salvatore Di Mella titolare della pasticceria Giannini.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news