“Memorial Tullio Lambardi”: si giocano le semifinali

La formazione dei Red Devils

Ribolla. Si sono concluse le due serate dedicate ai quarti di finale del I° Memorial “Tullio Lambardi”, torneo di Calcio a 6 su manto erboso organizzato dall’Asd Ribolla in collaborazione con la UISP di Grosseto, è tempo di semifinali, l’adrenalina dei protagonisti in campo sale per questo evento che di fatto apre la fase conclusiva della manifestazione.
Nelle gare disputate venerdì rispettati i pronostici della vigilia con Il Professore che si sbarazza facilmente dell’Istia Longobarda, decisamente combattuta e aperta la seconda partita dove l’Arci supera di misura i Red Devils; due risultati a sorpresa scaturiti nei quarti disputati lunedì dove con due gare entrambe tirate e combattute e condite da polemiche sulla direzione arbitrale, entrambe le due terze ripescate dai play-off hanno sconfitto le due favorite, il Savoia 3 a 2 sul Patetico Madrid e i Tenenti 2 a 0 sul Pattaya.
La final eight allo “Scirea” ha quindi premiato quattro squadre che mercoledì s’affronteranno in semifinale:
Il Professore, Arci, Savoia e Tenenti.

Tabellini partite venerdì 24
IL PROFESSORE – ISTIA LONGOBARDA = 7-2
Marcatori, Il Professore: Greco 3, Vacchiano 2, Cinci e Barbarini 1 ; Istia Longobarda : Angelini e Sclano
RED DEVILS – ARCI = 0-1
Marcatori , Arci : Filippini.
Tabellini partite lunedì 27
PATETICO MADRID-SAVOIA = 2-3
Marcatori, Patetico Madrid : Corridori e Liberali; Savoia : Oro 2 e Cozzolino
PATTAYA F.C. – TENENTI = 0-2
Marcatori , Tenenti : Ferrari 2

Classifica capocannonieri : Casu (Red Devils) 9 reti; Mauro (Savoia) e Angelini (Istia) 7 reti; Fabbri A (Patetico Madrid), Manfredi(Professore), Poli e Roghi (Pattaya f.c.) 6 reti ; Cozzolino (ARCI), Bonelli (Civitella), Villani (Tiuni) e Sclano (Istia) reti 5

Mercoledì si disputano le due sfide per accedere alla finalissima che assegnerà il titolo della prima edizione del Memorial, Il Professore contro i Savoia e a seguire Tenenti contro Arci, partite da dentro o fuori e sarà vietato sbagliare se si vuole arrivare a giocarsi la finale prevista venerdì 1 luglio o la finale di consolazione.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news