Per il Gavorrano è sempre Carnevale, battuto il Ponsacco

l'attaccante Carnevale in azione

Gavorrano-Ponsacco 2-0

GAVORRANO (4-3-2-1): Grossi, Sciannamè, Ropolo, Asante (6’ st Tiritiello), Salvadori, Matteo, Rubechini, Bordo, Carnevale (al 21’ st Moscati), Lombardi (29’ st Costanzo), Boccardi. A disposizione: Pagliuchi, Vinasi, Granatiero, Corduri, Cardarelli, Balestracci. All. Bonuccelli.

PONSACCO (4-3-1-2): Cirelli, Lici, Danesi, Anichini, Cantoni, Pacciardi (43’ st Boccafogli), Menichetti ( 43’ st Lorenzini), Bartoletti, Biasci (32’ st Ferrante), Doveri, Granito. A disposizione: Cappellini, Costagli, Briatore, Montecalvo, Gagliano, Bartolo. All. Amoroso.

ARBITRO: Ruggiero di Roma 1, assistenti Franchitto di Cassino e Mignacca di Frosinone.

RETI: al 31’ pt Carnevale, al 42’ pt rig. Lombardi.

NOTE: spettatori 150 circa; angoli 5-5; espulso per doppia ammonizione al 16’ st Danesi, ammoniti: Salvadori, Matteo, Bartoletti, Danesi, Pacciardi; recupero 1’ e 3’.

GAVORRANO – Ancora festa al Malserivsi-Matteini per i minerari che battono due a zero il Ponsacco e continuano la corsa verso la lega Pro. A sbloccare l’incontro è stato Davide Carnevale che poco dopo la mezzora di gioco ha punito la retroguardia pisana, Ponsacco più intraprendente sino a quel punto ma il Gavorrano col piglio della grande squadra ha saputo colpire al momento giusto sfruttando poi nel prosieguo una netta superiorità sulle corsie laterali. Proprio da una iniziativa sulla corsia esterna di Boccardi arrivava l’occasione del raddoppio, in area Danesi toccava il piede dell’attaccante, ammonizione e calcio di rigore, dal dischetto Angelo Lombardi non falliva. Nella ripresa il Gavorrano gestiva il 2-0 col campo reso pesante dalla gran mole di pioggia. Al quarto d’ora il già ammonio Danesi rimediava il secondo giallo per una strattonata evidente e costringeva il Ponsacco a chiudere in dieci uomini.

La squadra allenata da Bonuccelli adesso con 54 punti affronterà una doppia trasferta prima della sosta, il Gubbio resta dietro a 5 punti (ma una gara da recuperare).

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news