Trasferta delicata per l’Albinia

Nella foto Consonni in azione (di W.Scopetani-Maremmapress.it)

Il pareggio di Domenica sembra aver fatto bene all’Albinia di Mister Andretta ed ora la squadra rossoblu potrebbe tentare il colpaccio esterno contro il Porta Romana.

Tra i maremmani mancherà ancora Nieto per squalifica, ma l’allenatore potrà contare su Signorini almeno per uno scampolo di gara e l’obiettivo è quello di accorciare la classifica sperando di poter acciuffare i playout.

Il Chiusi, rivale diretta della squadra albiniese, questo weekend ospita la Rignanese e potrebbe agevolare proprio Sgherri e compagni fermando i fiorentini; l’importante, ora più che mai, è che non si fermi la corsa della squadra maremmana.

Perdere terreno potrebbe significare scivolare definitivamente nel baratro e l’esperienza di un allenatore navigato come Andretta potrebbe risultare decisiva per far sì che la squadra rimanga in corsa fino in fondo alla stagione.

Anche il Calenzano non ha un impegno facile, visto che deve vedersela con il San Donato, ed anche da questa partita potrebbero giungere note liete per i maremmani che, tuttavia, devono necessariamente contare sulle proprie forze per mettersi al riparo da sorprese poco piacevoli.

Un occhio dovrà essere rivolto verso le altre contendenti, ma non sarebbe saggio affidarsi soltanto alla dea bendata: “aiutati che Dio ti aiuta”, recita un adagio, e l’Albinia è chiamata a trovare quella continuità di risultati che finora non si è vista in questo campionato.Il finale di stagione sarà caldissimo e, se vuole raggiungere la salvezza, il club presieduto da Vaselli dovrà sfoderare tutte le proprie armi migliori.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW