Connect with us

Altri Sport

Addio a Massimo Zanaboni, Vigile del Fuoco tra i grandi della Boxe maremmana

Published

on

GROSSETO. Si è spento oggi all’età di 81 anni, a causa di una malattia, l’ex Capo Reparto dei Vigili del Fuoco Massimo Zanaboni.

Uomo dal carattere riservato ma dal grande cuore, fin da giovanissimo e già dagli anni ’50, rivestì un ruolo di rilievo nel panorama della boxe grossetana. Infatti negli anni a cavallo tra il 1950 ed il 1960 iniziò subito a collezionare ottimi risultati, conseguendo i titoli di campione italiano dilettanti e successivamente di campione italiano professionisti nella sua categoria. Proprio per il suo carattere e per la modestia che lo hanno sempre contraddistinto, non ha mai fatto vanto dei suoi risultati agonistici, ma è dato sapere che nella sua carriera, anche a detta del figlio Simone anch’egli Vigile del Fuoco, ha disputato circa 60 incontri pugilistici vincendoli quasi tutti e nella metà dei casi la vittoria è arrivata a Massimo, per KO dell’avversario. Ha interrotto questa sua grande passione per entrare nel Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco nel 1951 come Vigile Volontario Ausiliario e successivamente come Vigile del Fuoco effettivo, dov’è rimasto fino al 1989.
Alla famiglia Zanaboni vanno le più sentite condoglianze da parte di tutta la redazione di Grossetosport.
Advertisement
Click to comment
0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

 

 

“”>




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x