Connect with us

Follonica Gavorrano

Damonte di rigore. Il Gavorrano strappa un punto al Siena (1-1)

SIENA – Un punto che pesa come un macigno. Il Gavorrano riprende la partita allo scadere grazie alla realizzazione dal dischetto di Loris Damonte, che regala il pareggio ai minerari, e una speranza in più per il proseguo del campionato. Un pareggio che manda un segnale deciso alle contendenti e allo spogliatoio, sopratutto a livello mentale.

I padroni di casa partono forte, ma è il Gavorrano a rendersi maggiormente pericoloso: al 13′ Brega è ben servito da Favale, ma la conclusione dell’attaccante rossoblù finisce sulla traversa. L’undici di Favarin rischia sopratutto in contropiede, dove i senesi spingono e vanno vicini al vantaggio, prima con Marotta (che calcia fuori), poi con un cross di Santini che sfila pericolosamente sul secondo palo. Nella ripresa il registro è sempre lo stesso, fino a quando un’invenzione di Gerli regala a Cristiani il pallone perfetto da servire a Marotta, che da due passi non sbaglia e porta in vantaggio la Robur. Le iniziative del Gavorrano sono stoppate dalla retroguardia bianconera, con Sbraga che al 71′ nega il pareggio a Brega. Qualche minuto dopo, l’attaccante dei minerari è protagonista di un contatto che fa arrabbiare i padroni di casa, ma l’arbitro non interviene. Il parziale resiste, fino a quando, al minuto 87′, il direttore di gara indica il dischetto per un tocco di mano di Sbraga: Damonte prende il pallone e fa 1-1. Il Gavorrano resiste nel recupero ed esce indenne dal Franchi. Una partita che si era messa male, e che invece potrebbe segnare il punto di svolta della stagione rossoblù.

FT: Robur Siena – Gavorrano 1-1
Marcatori: 61′ Marotta, 87′ Damonte (R)

ROBUR SIENA (4-3-1-2): Pane; Rondanini (39′ s.t. Cleur), Sbraga, Panariello, Mahrous (18′ s.t. Iapichino); Cristiani, Gerli, Damian (45′ s.t. Emmausso); Guberti (18′ s.t. Vassallo); Santini (45′ s.t. Cruciani), Marotta [C]. A disposizione: Crisanto, D’ambrosio, Terigi, Guerri, Neglia, Bulevardi, Nassi. All. Mignani

GAVORRANO (3-5-2): Falcone; Borghini, Marchetti, Ropolo; Gemignani, Remedi, Vitiello, Damonte, Favale (32′ s.t. Maistro); Moscati, Brega [C]. A disposizione: Pagnini, Ferrante, Luciani, Papini, Bruni, Conti, Malotti, Carlotti. All. Favarin

Arbitro: Sig. Dionisi de L’Aquila.
Assistenti:
Colizzi, Guglielmi

Ammoniti: D’ambrosio (S), Guberti (S), Brega (G), Gerli (S)
Espulsi: –
Recupero: 
5′ s.t.

Advertisement
2 Comments
0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

2 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments

Livorno 50
ROBUR 44
Grosseto 41
Empoli,Pisa 40
Arezzo,Carrarese,Pistoiese 29
Fiorentina 28
Lucchese 25
Pontedera 24
Gavorrano,Prato 14

si sente la scia dei LADRONICI….peccato per l’occasione persa

Grande Gavorrano! Fino alla fine forza Grifone, Gavorrano e maremma! Mikele69

 

 




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

2
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x