Vela: tutti i risultati delle regate nelle acque maremmane

Domenca 29 ottobre prendono il via (termine 4 marzo 2018) la terza edizione dell’Argentario Costal Race e la seconda delle “Monte Argentario Winter Series”, organizzate congiuntamente dal Circolo Nautico e della Vela Argentario, Yacht Club Santo Stefano e Circolo Velico e Canottieri Porto Santo Stefano, in collaborazione con il Porto Domiziano e il Marina Cala Galera, sotto l’egida della Fiv (Federazione Italiana Vela) e dell’Uvai (Unione Vela Altura Italiana) e con il patrocinio del Comune di Monte Argentario, organizzano. Nella Costal Race i percorsi si svilupperanno fra le isole dell’arcipelago (Giannutri, Argentarola, Giglio, Formiche di Burano, Formiche di Grosseto), Talamone, P.S.Stefano e Porto Ercole, o su boe fisse. Quelle delle Winter Series saranno su boe. Sono ammesse le imbarcazioni a vela con lunghezza superiore agli 8,50 metri ed in possesso dei certificati di stazza Orc International e Club, Irc Standard e Semplificato, validi per il 2017, divise in due raggruppamenti, Regata e Crociera. Le barche iscritte potranno scegliere di essere classificate in Orc, Irc o in entrambi i sistemi. Le prime cinque giornate di regata, in programma nelle acque di Porto Ercole, si svolgeranno il 29 ottobre, il 12 e 26 novembre, il 9 e 10 dicembre. Poi il 20 (o 21) gennaio 2018, regata di trasferimento da Porto Ercole a P. S. Stefano dove si svolgeranno le ultime 4 giornate di regata il 3 (o 4) e il 18 febbraio, il 3 e 4 marzo.

Sabato 28 e domenica 29 ottobre, nelle acque prospicienti il Puntone di Scarlino,  si svolgerà il terzo e penultimo Event dello “Scarlino Match Race Series”, organizzato dal Club Nautico Scarlino. Alle 10 del primo giorno di regata si svolgerà il briefing degli skipper e alle 11 verrà dato il primo segnale di avviso di regata. La formula prevede nel primo giorno le sfide del round robin di qualificazione e il giorno dopo le semifinali e finali alle quali accedono i primi quatto. Quello scarlinese è un Event di grado 3 valido per il ranking mondiale, ad inviti con un massimo di dieci skipper partecipanti. Si gareggerà con i Bennetau 7,5 (quattro o sei) messi a disposizione del Cn Scarlino e saranno assegnati per sorteggio. Il quarto e ultimo Event è in programma il 18 e 19 novembre.

Da lunedì 30 ottobre al primo novembre il Circolo Vela Talamone organizza il Campionato italiano femminile della classe 420 e, in contemporanea, la November Race, sempre riservata ai 420 ma con la partecipazioni di equipaggi solo maschili. Le regate si svolgeranno nel Golfo di Talamone. Per quel che riguarda il Campionato femminile, il  30 alle 10 ci sarà il briefing degli skipper e alle 13 verrà dato l’avviso di partenza della prima regata. Saranno disputate un massimo di 9 prove ma la manifestazione sarà valida anche con una sola prova disputata, mentre se si svolgeranno 4 o piè regate sarà scartato il peggior risultato ottenuto.  Per quel che riguarda la November Race, il 30 il briefing si svolgerà alle 10,30 e l’avviso di partenza sarà dato alle 13,20.. Nove le regate da disputare con un massimo di 3 al giorno.

Si sono disputate le prime due regate  della trentasettesima edizione del Campionato Invernale di Punta Ala, organizzato dallo Yacht Club in collaborazione col Marina Punta Ala, riservato alle barche d’altura. La manifestazione è divisa in due manche con 4 giornate di regata ciascuna e otto complessive. Nell’Irc la prima prova è stata vinta da “My Way” di Alessio Cecchetti davanti a “Linux” di Andrea Palleschi che ha vinto la seconda precedendo a sua volta “My Way”. Le due barche sono lo gicamente al comando della classifica generale con 3 punti e precedono”Velvet” di Alerto Papi che ha ottenuto un terzo e quarto posto. Anche nell’Orc comanda “My Way” con un primo e secondo posto precedendo “Cronos 2” di Valerio Battista che dopo un quarto posto nella prima prova ha vinto quella successiva. Terza “Betta Splendens” di Orazio Olivo con due terzi posti. Le prossime regate della prima manche si svolgeranno il 5 e il 17 novembre e il 3 dicembre, mentre quelle della seconda si disputeranno il 18 febbraio, il 4, il 18 e il 25 marzo del 2018.

Ottima prestazione dell’equipaggio femminile del Circolo Nauitco e della Vela Arggentario composto da Arianna Botticini e Ludovica Morigi, che nell’ultima regata del circuito RSFeva in calendario, disputata a Marina di Carrara organizzata dal locale Club Velico, hanno ottenuto un brillante terzo posto al termine delle sei prove disputate. La vittoria è andata a Scalmana-Podavini della Società Canottieri Garda Salò che hanno conquistato quattro  primi e un secondo posto, precedendo l’altro equipaggio della Sc Garda Saló formato da Pandini-Duci che ha lottato fino alla fine con le veliste argentarine. Botticini-Morici sono infatti giunte terze con un solo punto di distacco dalle gardenesi ottenendo un primo, un secondo e tre terzi posti. Per il team agonistico del Cnva ancora un risultato da incorniciare in questa più che positiva stagione velica.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news