Viareggio-Gavorrano: tutto in sessanta secondi

Gavorrano-Grosseto - 3 settembre 2015 - partita terminata

Viareggio – Gavorrano 1-1
VIAREGGIO: Cipriani, Pedruzzi, Lo Bosco, Gorelli, Visibelli, Guidi, Rosati, Caciagli, Sciapi, Mariani, Bartolini. A disp.: Biggeri, Diana, Fiale, Cornacchia, Minichini, Pisapia, Rosa Gastaldo, Alagia, Reccolani. All.: Pierini.
GAVORRANO: Bertolacci, Tiritiello, Ropolo, Borselli, Salvadori, Sciannamè, Vinasi, Conti, Carnevale, Lombardi, Costanzo. A disp.: Bedei, Rubechini, Cretella, Bordo, Hyseni, Balestracci, Martinozzi, Giannini, Matteo. All.: Bonuccelli.
ARBITRO: Natilla di Molfetta (Salvalaggio di Legnago e Santarpia di Sesto San Giovanni)
RETI: 40′st Rosati, 41′st Carnevale

E’ la giornata speciale di Vitaliano Bonuccelli, che per la prima volta da quando allena affronta il Viareggio da avversario. Il “Condor”, recordman assoluto di reti in bianconero (109), schiera il Gavorrano col consueto 3-4-2-1, con Cretella non al meglio inizialmente in panchina. Pierini deve fare a meno di Bruzzi e Rubino e schiera per la prima volta Lobosco da titolare. Rosa Gastaldo, il cui transfer è arrivato in settimana, parte dalla panchina così come il recuperato Fiale. Arbitra Natilla di Molfetta. Padroni di casa pericolosi già all’alba del match con Rosati che su punizione non inquadra la porta. Improvviso botta e risposta a metà del primo tempo: destro a colpo sicuro di Sciapi, Bertolacci devia sul palo. Sul ribaltamento di fronte, errore di Visibelli che permette a Carnevale di involarsi verso la porta di Cipriani. L’attaccante, disturbato da Guidi e dallo stesso Visibelli riesce comunque a concludere, il portiere di casa blocca. Alla mezz’ora Lombardi ci prova dalla distanza, sinistro debole e centrale. Il Viareggio sfiora due volte il vantaggio nel giro di pochi secondi: 37′, Gorelli recupera palla e rifinisce per Bartolini, tentativo murato. Sulla ribattuta Rosati tenta il diagonale col piede sordo ma non trova la porta. Questione di centimetri. Subito dopo, lo stesso Rosati scarica su Bartolini, destro dal limite, ancora palo. Il tap-in di Sciapi è vincente, ma l’attaccante è in fuorigioco e l’assistente annulla. Nella ripresa è ancora il Viareggio a flirtare col gol: all’8′ punizione a lato di Rosati. E’ Hyseni – da poco entrato – ad impegnare Cipriani in girata, al 31′. Il portiere del Viareggio però è attento. Al 40′ zebre in vantaggio: angolo di Mariani, testa di Visibelli e Rosati da pochi passi supera Bertolacci. Ma la gioia dura poco. Altro corner, stavolta per il Gavorrano, sul cross di Conti, Carnevale, lasciato colpevolmente solo dalla difesa di casa, infila Cipriani e sigla l’1-1. Nel recupero punizione alta di Rosa Gastaldo. Il Viareggio rimanda l’appuntamento con la prima vittoria casalinga, il Gavorrano ottiene un punto che fa morale e smuove ancora la classifica.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW