Vela: la situazione dopo la quinta regata

Una foto di una manifestazione

Scarlino. Cambio in testa alla classifica del Campionato del mondo di vela della classe Melges 20 in corso di svolgimento a Scarlino, dopo la disputa della quarta e quinta regata. Infatti grazie ad un quarto e un secondo posto di giornata, “Pacific Yankee” l’imbarcazione statunitense di Drew Freides è balzata al comando del Mondiale organizzato dal Club Nautico Scarlino. Gli americani ora hanno 19 punti di penalità. L’ex leader della graduatoria, “Pinta” del tedesco Michael Illbruck (la barca però è immatricolata negli Usa) ha ottenuto un sesto e un quinto posto, scendendo al secondo posto con 20 punti. Invece grazie alla vittoria della quarta prova ed un terzo posto in quella successiva, un’altra barca statunitense, “WildMan” di Liam Kilroy si è installata in terza posizione anche se staccata avendo 43 punti. Grazie alla vittoria della quinta regata, in graduatoria generale è salita al quarto posto “Cinghiale” la barca del britannico “Rob Wilber” che ha ora 55 punti. Invece “Mascalzanone Latino Jr” di Achillle Onorato, migliore imbarcazione italiana sino ad ora, è scesa al sesto posto con 63 punti complice, dopo un brillante terzo posto in regata 4, di un quarantunesimo posto che dopo la disputa della sesta prova (sono previste un massimo di 10) potrà essere scartato, come da regolamento. Lo spettacolo dato nelle prime due giornate di regata dalle 56 imbarcazioni partecipanti (15 le nazioni rappresentate) è stato di notevole livello e ci sarà grande lotta fino a domenica, giorno di chiusura della manifestazione, per aggiudicarsi il titolo di campione del mondo.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news