Caprini: “Pitigliano è stata una scelta d’amore”

Nella foto il ds del San Quirico Claudio Caprini

PITIGLIANO. Dopo ben sette anni vissuti alla grande con ottimi risultati ottenuti come ds del Manciano, Caprini, ha lasciato la società biancorossa per approdare alla squadra del suo paese: l’Aurora Pitigliano.

Sono andato via da un posto e da una società meravigliosa dove ho trascorso anni indimenticabili e dove sono stato benissimo in un gruppo ed una dirigenza fantastica. Sono ritornato a Pitigliano perchè alla base c’è un progetto serio e perchè è la squadra del mio paese

Esordisce così ai nostri microfoni il dirigente che poi continua nella sua disamina della situazione. “Il nostro obiettivo è quello di fare bene costruendo una rosa con i giocatori del posto integrandoli con 3-4 elementi esterni che possano fare la differenza. Al momento abbiamo diverse trattative di cui potremmo avere risposta nei prossimi giorni. Puntiamo ai fratelli Biribicchi: uno lo abbiamo già preso l’altro quasi. “

Infine Caprini lascia una battuta sul tecnico Larini. “Un allenatore bravo e preparato con cui si può lavorare davvero bene. Se arriveranno giocatori da Orbetello? Potrebbe essere, ho avuto contatti, ma sono rimasti al momento tali”.

15 Comments
  1. Sportivo in viaggio 5 anni ago
    Reply

    Ma per i progetti seri ci vogliono anche i dirigenti seri,e da quello che si vocifera in giro per la provincia e anche fuori da essa,questo non e’ prerogativa di tale societa’……….

  2. silak 5 anni ago
    Reply

    Meno male che è andato via, se questo è un D.S allora siamo alla frutta, a Manciano è arrivata gente che qualche anno fà nemmeno nel campionato amatori e infatti si sono visti i risultati.
    Le grosse società investono sui giovani non sui bolliti, e per le nostre realtà ci sono giovani all’altezza di campionati decorosi di prima e seconda categoria.
    Ma a voi scienziati del calcio, non vi sembra che sia meglio investire le risorse sui giovani anzichè pagare quattro pallonari? Quest’anno dieci undicesimi del Manciano erano di fuori, vedeste che campioni.Qualche esempio Sauro, Nuova Grosseto, settori giovanili al top della provincia che da decenni investono sui ragazzi, fregandosene della prima squadra, loro l’hanno capito 40/50 anni fà il futuro è nei nostri ragazzi, come si dice la speranza è l’ultima a morire, ma è anche vero che chi vive sperando muore ca…..do
    Andando quà e la per là provincia credo che l’usd manciano sia l’unica squadra che non sia affiliata ad un club professionistico, ma che razza di società è questa.
    Avete mai pensato di organizzare tornei estivi coinvolgendo squadre della provincia, dell’alto lazio, delle altre provincie limitrofe alla nostra, macchè voi dirigenti al massimo potete organizzare i tornei di briscola, oppure l’estrazione del prosciutto la domenica. Vergona
    Un grazie di cuore al D.S. Caprini per essersi tolto dalle p…..
    Dispiace e lo dico col cuore per gli amici di Pitigliano, magari torneranno in rosa le vecchie glorie gialloblù.
    Un saluto da un tifoso di calcio incazzato con questi mentecatti del pallone, non che io sia un professore s’intende, basterebbe guardarsi intorno e farsi qualche domanda.
    Lo ripeto il futuro sono i giovani, non i 35 enni o addirittura ancora più in là.
    Ciaoooooo

  3. Alessio Ercolani 5 anni ago
    Reply

    Caro Silak, prima di parlare di Claudio Caprini Direttore Sportivo sciacquati la bocca!! Fallo tu il direttore sportivo, voglio vedere cosa riesci a combinare, se vuoi ti lascio il mio posto a Sorano così mi diverto un pò.

  4. manciano vero 5 anni ago
    Reply

    Caro silak hai proprio ragione sul settore giovanile. Ma Claudio era il d s della prima squadra ed era l unico che aveva una carta conoscenza dei giocatori. La politica dei giovani la fa la società non il d s

  5. silak 5 anni ago
    Reply

    Caro Alessio Ercolani non so i risultati del Sorano e nemmeno mi interessano, certo è che secondo il mio punto di vista più o meno condivisibile, visto che il ds è quello che deve allestire una squadra e a quanto si è visto, ritengo che Caprini non sia stato assolutamente all’altezza della situazione. Per competere nei campionati di Promozione ci vuole gente di un certo livello, quando ti vai a confrontare con realtà che la Promozione la fanno da anni, devi cercare di aumentare il livello tecnico della squadra. In rosa c’erano giocatori (e lo ripeto) che qualche anno fa non avrebbero giocato nemmeno negli amatori.
    Mi risulta che il Manciano è salito di categoria non per aver vinto il campionato di Prima, bensì per il successo ottenuto in coppa. E’ altrettanto vero che ha concluso il campionato di Prima, se non ricordo male, da metà classifica in su. Se fai il direttore sportivo come dici, sarai d’accordo che per affrontare un campionato di categoria superiore devi avere mezzi e qualità per farlo e qui entrano in gioco Società e ds. Se vai a guardare la classifica finale siamo retrocessi e non solo, se non erro peggiore difesa e peggior attacco. La campagna acquisti chi l’ha fatta? A gennaio hanno preso altri giocatori, ma i risultati non sono cambiati. La colpa di chi è? Lascia da parte i sentimentalismi, io giudico Caprini sportivamente, non personalmente e ritengo che abbia fallito la campagna acquisti, quindi da persona ignorante quale sei, prima documentati e magari vedi qualche partita, poi eventualmente parli.
    Nel caso, è il diretto interessato che mi deve dire di sciacquarmi la bocca, non tu.
    Tieniti il posto e pensa a far bene a Sorano, il ds lo lascio fare a gente esperta come te.

    • Alessio Ercolani 5 anni ago
      Reply

      Caro Silak che non ti interessano i risulatati del sorano ne sono contento, hai sparato a zero su una persona a me molto cara e quindi io ti rispondo e come se ti rispondo. Io non sono un intenditore e probabilmente non lo sarò mai, ho 23 anni e cerco di divertirmi e fare del mio meglio. Purtroppo non ho visto nessuna partita del mio sempre caro Manciano dove ho lasciato una parte di cuore, ma a quello che mi hanno detto i miei amici ed ex compagni ti posso dire che c’è stata anche una buona parte di sfortuna. Sicuramente c’erano squadre più forti ma una società fa quel che può anche in base al budget che ha a disposizione, cosa che tu non hai nemmeno nominato. Detto ciò il manciano non è stato il peggior attacco e se non sbaglio nemmeno la peggior difesa pensa un po su che livelli si viaggia (il livello è un pochino calato rispetto agli anni passati). Ah ultima cosa in queste categorie in genere le squadre non le fa solo il direttore ma anche l’allenatore e il resto della dirigenza… quindi Silak voto 4,5 ATTEMPATO!!! (LARGO AI GIOVANI!!)

  6. silak 5 anni ago
    Reply

    Caro Manciano, vero, non sono pienamente d’accordo con quanto dici, ripeto giudico Caprini sportivamente non personalmente, lo giudico in merito a quanto visto. I giocatori che ho visto non erano assolutamente all’altezza di poter affrontare un campionato di Promozione, non puoi investire su persone che sono da prepensionamento, ci vuole tanto a capire che questi mercenari vengono per i quattrini e a fine partita ci sarebbe da prenderli a calci nel culo per come hanno giocato. Ho visto gente che camminava, a calcio si corre, lanci di 60 metri, a calcio si gioca palla a terra, gente senza idee. Una partita sbagliata ci può stare, ma tutto il campionato mi sembra troppo. Quando ad un allenatore gli dai una rosa del genere che deve fare? Una cosa la poteva fare: rimettersi le scarpette e giocare per un po’, avrebbe fatto sicuramente meglio. Uno dei pochi che ha dato prova di essere di categoria è stato Innocenti e anche lui non più in tenera età, ma almeno ha dato tutto. Potevo capire se gli altri giocavano gratis, avevano dei giovani, che quando sono entrati hanno fatto molto meglio di gente che proveniva dall’Eccellenza. Qui mi riallaccio al discorso dei giovani. Un ds deve monitorare anche il settore giovanile, così da poter individuare giovani di prospettiva per le nostre categorie; mi viene in mente qualche nome: Riva, Sanità, Alborino, ma ce ne sono altri, dove sono? Prima di gettare soldi al vento, o meglio mantenere questi pseudo calciatori, è meglio fare una due categorie inferiori con i nostri ragazzi, magari con qualche innesto senza voler andare a fare delle pessime figure nelle categorie superiori, dove occorre spendere tanto e noi piccole realtà non ce lo possiamo permettere, ecco perchè ritengo sia doveroso investire sui giovani. Quindi, secondo me, il ds ha il dovere di interessarsi anche del settore giovanile per poter poi inserire in futuro qualche giovane promettente in prima squadra, visto i giocatori di quest’anno di ragazzi che potevano far bene c’erano eccome.
    Ciao Manciano, vero, speriamo di divertirci nel prossimo campionato.

  7. silak 5 anni ago
    Reply

    Alessio, non voglio polemizzare con te, nemmeno ti conosco. A quanto pare hai letto solo in parte quello che ho scritto, visto che in fondo scrivi largo ai giovani. Chiudendo una volta per tutte il discorso Caprini, ho semplicemente criticato l’operato calcistico, quindi datti una calmata. Potrò essere un attempato e tu un giovane esuberante, come è normale che sia, ma a volte sarebbe meglio ascoltare chi ha più esperienza di te. Mi fa piacere che tu abbia dei bei ricordi di Manciano. Quello che dici sul budget e l’allenatore è vero, ma è anche vero che quando uno ci mette la faccia ne deve valere la pena, altrimenti si viene chiamati in causa. Se i soldi non ci sono, meglio non comprare nessuno prima di prendere gente che ti spreme e non dà risultati. Mi sembra che voi avete puntato sui giovani o no? Per quanto riguarda la sfortuna e gli arbitraggi, sono le solite lamentele con un fondo di verità, ma non diamo sempre la colpa agli eventi, ti assicuro che sul piano del gioco è stato un pianto.
    Continua a divertirti: a questa età è quello che devi fare.

  8. manciano vero 5 anni ago
    Reply

    Silak prima dici che non c erano giocatori poi nomini gente che viene da categorie superiore. Di giocatori vecchi mi sembra ci sia solo sabatini e mi sembra pure che abbia fatto un discreto campionato. Per quanto riguarda i giovani nominati con quelli retrocedi dritto il terza categoria. Mi sembra che difendi troppo l allenatore che invece ha le sue colpe da dividere con la società compreso d s

    • silak 5 anni ago
      Reply

      Non difendo nessuno, bisogna vedere anche chi hai a disposizione per mettere in campo una squadra all’altezza della categoria, una cosache non mi è piciuta è stato il gioco, è questa è colpa dell’allenatore. Le responsabilità sono di tutti, se si ha un budget limitato, non si sale di categoria,mi dici che nomino giocatori di categoria superiore, con questo che vuoi dire che sono stati all’altezza della situazione? Non mi pare.Dovrebbero essere quelli che ti danno un qualcosa in più o sbaglio.
      Sabatini ha mio parere non ha fatto un discreto campionato ma bensì un eccelente campionato, è uno dei pochi che si salva. Per giocatori vecchi intendo gente di ben oltre 30 anni che ormai sono spremuti, i portieri non è raro trovarli di 40 anni e oltre.
      Visto che su una cosa siamo daccordo, ovvero il settore giovanile non è meglio investire un buon 70% delle risorse sui giovani ed il restante nella prima squadra? Non è meglio pagare allenatori che insegnano ai ragazzi fin dai primi calci a giocare a calcio? Sarebbero soldi spesi bene, domani avresti squadre magari di categoria inferiore ma con calciatori del tuo paese, potrebbero portare più gente allo stadio essendo del posto sarebbero seguiti dai familiari e amici.Quest’anno di manciano saremo stati al max 30 persone, forse, era più la gente di fuori.
      Un esempio: Paganico,parlando con persone vicine a quella realtà sembra che una volta al mese viene un certo sig. SIMONE Marco ex calciatore del Milan per degli stage agli allenatori del settore giovanile. In giro per la provincia la maggior parte delle squadre sono affiliate a club professionistici, questo sarebbe uno stimolo in più per i ragazzi.
      I nostri cugini al di là del fiora nel giro di un mese hanno organizzato due dico due tornei, dove hanno partecipato anche squadre di un certo spessore.
      Tornando alla società Paganico è ormai 4 anni che organizza un torneo con squadre interessanti provenienti da altre provincie, questa è gente che ha la mentalità giusta e che cerca di valorizzare i propri ragazzi.
      Organizzare un torneo,significherebbe oltre portare incassi alla società, anche far conoscere la nostra realtà, far lavorare perchè no anche negozi, far rivivere un paese che stà morendo.
      Certamente non è una cosa facile, ma ci vorrebbe un pò di buona volontà e sopratutto una politica nuova da adottare all’interno della società.
      Ti sei mai chiesto perchè i ragazzi che giocano ad una certa età smettono tutti, o addirittura abbandonano in corso d’opera?
      Che stimoli da loro la società? Nessuno. Quest’anno i nostri cugini hanno portato una squadra del settore giovanile in ritiro per una settimana in Umbria, non è bello per i ragazzi?
      Un ultima cosa, i ragazzi che ho nominato non sono certo da promozione ma nemmeno da terza categoria, ne aggiungerei altri 2, cesarini e martelli ma ce ne sono altri.

  9. manciano vero 5 anni ago
    Reply

    Il discorso che fai è giusto e sono pienamente d accordo. Allora 1 la società non vede x niente il settore giovanile . 2 il campo non si può utilizzare in estate x tornei perché si rovina . 3 sai come vengono ingaggiati gli allenatori così a caso e vengono confermati senza una valutazione tecnica ma economica. Se in più di dieci anni anzi 14 x la precisione non haigiocatori di manciano ci sarà un motivo. Alla società interessa il settorr giovanile solo x prendere i soldi da buttare poix qualche mercenario x la prima squadra

  10. silak 5 anni ago
    Reply

    Hai colto nel segno. Mi fa piacere che ci sia gente come te che ha a cuore il settore giovanile. Purtroppo non interessa agli addetti ai lavori, che poi sono sempre i soliti, sembrano una casta. Dovrebbero cambiare tutti dal primo all’ultimo. Ci vuole gente innovativa e con tanta volontà. Per il campo non ti do tutti i torti. Ripeto, con un po’ di volontà, magari con l’impegno anche dell’amministrazione comunale, si potrebbe fare un campo dove si fanno solo allenamenti, oppure sfruttare anche il campo di montemerano. Passando per Braccagni mi sono fermato a vedere la prima partita del torneo Passalacqua che, come saprai, è un torneo importantissimo. Ti assicuro che è un campo di patate e vedo che il torneo lo fanno lì ormai da anni, in attesa di sistemare gli impianti a Grosseto. Come ti ho precedentemente detto, potrebbe essere anche un vantaggio per tutto il paese, e a quel punto coinvolgendo l’amministrazione comunale potrebbero dare dei contributi per migliorare il fondo o addirittura farlo in sintetico. Come tutte le cose, con buon senso, volontà e con la collaborazione di tutti penso che si potrebbe fare di meglio.

  11. manciano vero 5 anni ago
    Reply

    In questi anni potevano costruire un settore giovanile forte e con diversi giocatori per la prima squadra ma per fare questo ci vuole competenza e coraggio questi dirigenti non hanno nessuna delle due. Se guardi le tribune erano sempre vuote eppure facevano la promozione. Questi dirigenti hanno allontanato la gente del posto e creato antipatia. Ti sembra normale che de chiedi cosa ha fatto il manciano o nessuno lo sa o altri ti rispondono speriamo abbia perso. Complimenti avete creato uns bella società.

  12. silak 5 anni ago
    Reply

    Io non sono un esperto del mondo virtuale, ma non si può dare voce a questa cosa, coinvolgendo altri ragazzi o altre persone interessate. Non c’è modo di tirare in ballo questi dirigenti e confrontarsi con loro?
    Lo sò tempo perso, ma sarebbe interessante

  13. manciano vero 5 anni ago
    Reply

    Se trovi altra gente con le tue idee ti farò i complimenti ma sarà dura. Io
    Sono un tifoso ormai vecchio. Prova a fare un calcolo di quanto hanno speso in questi anni e cosa hanno in mano di giocatori . Niente soldi buttati gestione fallimemtare.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW