Eccellenza: ultima giornata di campionato con alcuni verdetti importanti da stabilire

Grosseto. Siamo così arrivati all’ultima giornata di questo campionato di Eccellenza Toscana, giornata praticamente inutile, almeno per quanto riguarda la parte alta della classifica; il Grosseto (70), infatti, già promosso in serie D sarà ricevuto dalla Cuoiopelli (47) in una partita che in teoria può valere i play off, ma considerando che, regolamento alla mano, se ci sono almeno 10 punti di distacco tra la seconda e la terza in classifica, sembra molto improbabile che si giochi la post season. Il Fucecchio (63), infatti, vanta 11 punti di vantaggio nei confronti della terza in classifica e considerando che andrà a giocare in casa della cenerentola Sporting Cecina (13), parlare di una non vittoria dei fiorentini sembra una vera e propria utopia. L’unica nota che potrebbe in qualche modo contrastare la marcia dei fiorentini potrebbe essere trovata nelle 2 settimane di sosta che ci sono state dopo la penultima giornata; se è facile comprendere la sosta in occasione della Pasqua, meno comprensibile appare la sosta programmata prima dell’ultima giornata; io capisco che l’esigenza di disputare eventuali recuperi prima di giocare l’ultima giornata può aver imposto la sosta, ma penso anche che, come Grosseto e Cuoiopelli di erano accordate per giocare comunque il 14/04 ed il tutto era stato ufficializzato il lunedì successivo alla disputa della 29° giornata, poteva essere prevista, nel caso non ci fossero stati recuperi da giocare, la disputa dell’ultima giornata la domenica prima di Pasqua; comunque sono convinto che il Fucecchio non potrà mancare questa occasione e conquistare l’accesso diretto ai play off nazionali.

Il resto della giornata vivrà quindi solo in virtù dell’accesso delle squadre ai play out salvezza; se ci saranno meno di 5 punti tra la Ponte Buggianese e l’Atletico Piombino i play out si giocheranno; per arrivare a ciò si dovranno osservare le partite Vorno (36) – Atletico Piombino (21), con i padroni di casa già salvi matematicamente, ma gli ospiti in queste ultime giornate, hanno collezionato tutta una serie di risultati negativi tali da far preoccupare i propri tifosi; in Ponte Buggianese (23) – Pro Livorno (52) visto quanto detto prima sull’alta classifica, gli stimoli maggiori potrebbero averli proprio i padroni di casa nella speranza di una salvezza diretta; quanto a Atletico Cenaia (31) – Castelfiorentino (38) e Camaiore (32) – Valdinievole Montecatini (49) varranno solamente per determinare la griglia dei play out, nel caso si dovessero giocare.

Le partite rimaste, Castelnuovo Garfagnana (37) – Montignoso (36) e San Marco Avenza (52) – San Miniato Basso (39) giocheranno solamente per regalare l’ultimo spettacolo della stagione ai propri tifosi.

Terminato il campionato lasciatemi ringraziare il proprietario del sito che anche quest’anno mi ha dato la possibilità di scrivere questi commenti alle giornate e darvi a tutti l’appuntamento all’anno prossimo, quando i commenti riguarderanno il campionato di serie D.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW