Albinia: rivoluzione in vista con l’addio di Vaselli?

Nella foto Giuliano Dragoni, ds del Roselle (foto di W.Scopetoni - Maremmapress.it)

ALBINIA. Con l’amara retrocessione nel campionato di Promozione, è tempo di rivoluzione societaria all’interno dell’Albinia.
Una stagiona storta, in cui i rossoblù non sono mai riusciti ad esprimere tutto il loro potenziale. Una rosa che poteva e doveva dare di più visti i valori tecnici in un girone che si è mostrato sicuramente più competitivo di quello della fascia costiera.

Adesso c’è da guardare al futuro e sicuramente si avvierà un nuovo ciclo. La stessa famiglia Vaselli potrebbe disimpegnarsi dopo molti anni in cui ha portato i rossoblù ai vertici del calcio provinciale costruendo un settore giovanile da dove attingere giocatori per la prima squadra.

Il nome più in voga al momento per ricoprire la carica di presidente potrebbe essere quello di Vettori, nome che circola nell’ambiente da diversi mesi, ma naturalmente non c’è nessun tipo di conferma e siamo sempre sul campo delle supposizioni.
Per il ruolo di tecnico il nome forte è quello dell’esperto Luciano Tommasi e per lui si tratterebbe di un gradito ritorno.
Anche il ds Giuliano Dragoni, dovrà decidere del suo futuro, se continuare il suo lavoro anche con la nuova dirigenza o decidere di cambiare aria per un nuovo importante progetto.

2 Comments
  1. Dragoni 5 anni ago
    Reply

    Dragoni è già a Roselle, da un paio di mesi, il progetto ha un nome e cognome:

    • Dragoni 5 anni ago
      Reply

      …mi sembra manchi un pezzo: euro, euro euro, euro, euro, euro, euro,euro….

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news