Roselle-Cecina, le pagelle dei maremmani. Cosimi e Franchi super, Angelini stecca

Di Roberto 5 La sua prestazione sarebbe stata positiva, ma l’errore sulla seconda rete condiziona la sfida in negativo. Direttamente da corner, complice il vento, il giovane portiere esce a vuoto. Si riscatto parzialmente nella ripresa sempre su Semboloni

Cerdroni 6 Un mastino, morde le caviglie di El Falahi, però non spinge, eppure avrebbe campo per farlo

Guazzini 5,5 Prova onesta, però macchiata dal “buco” in occasione del vantaggio del primo gol. Inoltre è mancato in fase di spinta, preoccupato di scoprire il proprio lato (42’st Ferrari n.g.)

Franchi 7 Clonatelo. Un mostro. Nonostante le stagioni che passano è fresco come una rosa. Dal Bono non tocca palla, e sfiora anche il gol

Lupi 6 Risucchiato in occasione del gol di Rossetti. Una disattenzione, l’unica, che pesa

Boni 5,5 Tiene un ritmo elevato in avvio, e respinge i mediani avversari. Cala nella ripresa

Cosimi 7,5 Devastante. Fa a fette Redi e poi anche Lorenzini. Quando accelera nasce sempre qualcosa. Pronti via serve Angelini che si imbambola, trova un grande gol, ne sfiora altri due

Saloni 6,5 Un trattore. Nei primi venti minuti calamita tutti i palloni. Rompe il gioco, ma nel mezzo è poco assecondato e nella ripresa paga dazio

Romani 5 Fatica a trovare la posizione e l’intesa con i compagni, e Zoppi ne approfitta spingendo dal suo lato (17’st Serdino 6 Buon impatto nelle due fasi)

Faenzi 6 Primo tempo anonimo, se non per una bella palla per Angelini. Ripresa in crescendo, ma gli manca sempre l’ultimo tocco

Angelini 4,5 In dieci minuti avrebbe l’occasione di segnare tre reti. Due le fallisce incredibilmente. Al 40′ trova Cosimi in area, che manca per un soffio l’appuntamento col gol. Ripresa in affanno, spesso anticipato

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news