Il Roselle perde la imbattibilità interna contro lo Sporting Cecina

Roselle – Sporting Cecina 1-2

Roselle: Di Roberto, Cedroni, Guazzini (Ferrari) Franchi, Lupi, Boni, Cosimi, Saloni, Romani (Serdino) Faenzi, Angelini. A disposizione: Cipolloni, Colorno, Vento, Kacka, Tosoni. All. De Masi.
Cecina
: Cionini, Redi (Lorenzini) Zoppi, Fabbri, Scarpa, Schinderi, Semboloni, Bacci, Del Bono (Calandrino) El Falahi, Rossetti. A disposizione: Lisi, Brunetti, Cosimi, Brontolone, Cammellini. All. Polzella.
Marcatori: 27° Rossetti, 33° Semboloni, 37° Cosimi Matteo.
Arbitro: Sig.Crezzini di Siena  Assistenti: Sigg. Casale e Kasollari di Siena.

Grosseto. Cornice di pubblico inusuale per una partita di promozione (circa 800 persone in tribuna allo Stadio “Carlo Zecchini” di Grosseto) con il Cecina che batte a domicilio la capolista Roselle ed accorcia le distanze portandosi a tre punti. Una partita intensa e densa di emozioni che il Roselle non ha saputo chiudere nella prima frazione di gioco non sfruttando a dovere almeno tre o quattro occasioni da goal. Il Cecina ne ha approfittato mettendo al sicuro il risultato nel giro di dieci minuti nel primo tempo, anche se il Roselle ha dato l’impressione di reagire dopo cinque minuti accorciando le distanze. Iniziava il Roselle già al 1° con Angelini che, solo davanti al portiere, appoggia debolmente sul portiere ospite e sempre Angelini si ripete dopo appena un minuto non controllaando a dovere una ghiotta occasione, causa anche il terreno di gioco non in perfette condizioni causa pioggia. Ancora Angelini al 5° su lancio lungo di Lupi tenta di superare il portiere con un pallonetto ma l’attento Cionini si oppone. Alll’ 8° preciso assist di Lupi su Saloni in area che si fa anticipare da Cionini in uscita. Il Cecina al tiro con Rossetti che Di Roberto para a terra e al 15° una angolata e precisa punizione dal limite dalla sinistra dello specialista Semboloni supera di poco la traversa terminando fuori. Al 27° Cecina in vantaggio con Rossetti che ben servito e smarcato sulla destra,entra in area e mette dentro di precisione. Il Roselle accusa il colpo e cerca di reagire sempre con l’ onnipresente Cosimi al 28° con fuga sulla destra e con il portiere ospite che para alto. Al 29° di nuovo Cecina con una insidiosa punizione dal limite sinistro dell’area che Di Roberto para ma che soccombe e subisce il raddoppio al 33° dall’ottimo Semboloni direttamente su calcio d’angolo sul cui tiro il portiere non ci arriva, complice anche il vento che soffiava a favore degli ospiti. A questo punto il Roselle reagisce con Lupi che su calcio d’angolo di Angelini, non sfrutta a dovere una ghiotta palla goal. Ma al 37° ci pensa l’infaticabile Cosimi ad accorciare le distanze con una splendida azione personale mettendo dentro una palla geniale e sulla quale sulla ha potuto il portiere Cionini. Al 41° un disimpegno sulla sinistra di Angelini che calcia a rete in diagonale e la palla atraversa tutto lo specchio della porta a portiere battuto e con Cosimi che giunge in ritardo. Nella ripresa inizia il Cecina ancora con una punizione dai venticinque metri di Semboloni che Di Roberto in tuffo mette in angolo. Al 67° azione fulminante di Cosimi sulla sinistra che crossa al centro area e Saloni batte a rete mancando di poco la mira, ed ancora al 90° una punizione battuta dalla sinistra sempre da Cosimi viene indirizzata a rete di testa da Lupi di poco fuori. La gara termina con la vittoria, seppur di misura, importante del Cecina che si porta cosi a tre lunghezze dalla capolista, rendendo il campionato più frizzante a sette giornate dal termine. Una bella gara fra le migliori squadre del girone che si sono affrontate a viso aperto, senza tatticismi. Il Roselle forse potrebbe recriminare del fatto di essere sceso in campo con le assenze importanti e di spessore di Capitan Consonni e del bomber Vento che potevano dare una svolta diversa alla gara. Nella prossima di campionato il Roselle è atteso nella difficile trasferta di Rosignano, mentre il Cecina dovrà ospitare l’ostico Pro- Livorno Sorgenti.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news