Connect with us

Calcio

Serie D, girone “E”, lotta a tre, ma il Grifone…

Published

on

Grosseto. E’ sempre più corsa a due o meglio a tre nel campionato di Serie D, girone “E”.
Monterosi, Grosseto ed Albalonga sono racchiuse infatti nel giro di quattro punti con la prima della classe che negli ultimi due incontri ha notevolmente rallentato negli ultimi due incontri conquistando la miseria di un punto.
Dato statistico curioso è che nelle prime quattro giornate il Monterosi ha raccolto i medesimi risultati dell’andata.
Il Grifone pur facendo bene ha collezionato 9 punti contro i dieci, mentre l’Albalonga ne ha raccolti sette (uno in meno).

Sulla carta il Grifone ha un calendario migliore dovendo affrontare Albalonga (domenica prossima) e Monterosi (fra tre giornate) al “Carlo Zecchini”.
La sfida tra la squadra di Albano Laziale e il Monterosi si disputerà in casa dei primi.
Insomma l’impressione che si ha è che sarà una sfida avvincente e sicuramente il mese di febbraio sarà decisivo soprattutto per i colori biancorossi.
Se gli uomini di Magrini sapranno sfruttare l’effetto casalingo come hanno fatto fino ad adesso (è la compagine che ha realizzato più punti di tutti) allora la serie C non sarà più solo un sogno.

CALENDARIO MONTEROSI

CALENDARIO GROSSETO

CALENDARIO ALBALONGA

 

Giornalista pubblicista dal 2010, è uno degli editori/fondatori della testata giornalistica on-line Grossetosport, all'interno della quale ricopre il ruolo di direttore responsabile. E' altresì il responsabile dei campionati di Promozione e Seconda Categoria, nonché un esperto di calciomercato.

Advertisement
4 Comments

Commenti

4 risposte a “Serie D, girone “E”, lotta a tre, ma il Grifone…”

  1. Lupo1912 ha detto:

    È corsa a tre, ma il Grosseto quest’anno GIOCA BENE A CALCIO, la squadra è giovane e giustamente non è stata messa “sotto pressione” dalla società.
    Adesso abbiamo tutte le carte in regola per provarci fino alla fine, senza se e senza ma.

  2. Stefanos ha detto:

    È corsa a 4 io non escluderei il Grassina che se non sbaglio ha gli stessi punti dell’Albalonga ed è in un periodo di gran forma. Io ho molta fiducia nella nostra squadara tecnico e società che hanno dimostrato tutti grandi qualità. Sul calendario però non sono d’accordo, secondo me il nostro è meno agevole. Sulla carta abbiamo 4 partite difficili 2 in casa (Albalonga e Monterosi) e due fuori (Gavorrano e Grassina) mentre il Monterosi solo due trasferte difficili (Grosseto e Albalonga) e le altre molto agevoli. Molto dipenderà dallo scontro diretto

  3. Bailon ha detto:

    Io non chiamerei ancora fuori lo Scandicci, seppur in fase calante, il Grassina che invece è in grande condizione (le due squadre si scontrano domenica) ma anche il Gavorrano che resta un organico eccellente per la categoria anche se ha finito ogni bonus e dovrebbe praticamente vincerle tutte.
    E’ chiaro che il Grosseto ha 3 scontri diretti nelle prossime 3 partite in casa e questo potrebbe rivelarsi un momento decisivo. Speriamo in una folta presenza di pubblico perchè lo Zecchini diventi ancora più amico e spinga i ragazzi verso un risultato che nessuno avrebbe pronosticato ad Agosto

  4. Sesto ha detto:

    Ammetto di aver toppato di brutto: poche settimane fa sostenevo che il campionato del Grifone era praticamente finito e che il Monterosi sembrava un’ “invincibile armata”, mentre la situazione che adesso si è creata delinea uno scenario completamente diverso e, volendo essere ottimisti, si potrebbe arrivare a dire che siamo favoriti, a patto, si capisce, di vincere nei confronti diretti casalinghi con Albalonga e Monterosi, cosa non scontata né semplice. Al posto di Magrini in questa delicatissima fase curerei in modo maniacale la fase difensiva, perché ho la sensazione che dà lì possano venire i problemi più seri. Comunque va detto che, partiti come si suol dire a “fari spenti”, si sta disputando un campionato straordinario; resta da capire, dal mio punto di vista, cosa accadrebbe in caso di vittoria finale, in considerazione del fatto che la promozione non rientrava affatto nei programmi e nelle prospettive della società: serie C significa infatti professionismo e con esso si entra in una dimensione completamente diversa da quella attuale, da tutti i punti di vista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook Comments

 

 

Advertisement

Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi