Corti: a rischio la panchina della Neania Castel del Piano?

Nella foto il Castel del Piano esulta dopo un goal (foto di F.Linicchi, maremmapress.it)

CASTEL DEL PIANO. Non è andata giù alla dirigenza ciola la sconfitta contro il Castell’Azzara per 3 a 1, seppur ci fossero ampie giustificazioni come il numero di assenti tra infortunati e squalificati.
Sulla graticola è finito, e non è la prima settimana, il tecnico Corti che non sta bissando l’ottimo campionato della scorsa stagione.
Sembra che qualcosa si sia rotta di quel meraviglioso ingranaggio che la passata annata ha portato i giallorossi a sfiorare la prima categoria.
Sicuramente il feeling con la piazza ed i tifosi è venuto meno e quindi adesso anche la sua posizione è a rischio.

12 Comments
  1. basse 6 anni ago
    Reply

    La colpa di questa annata disastrosa non è solo di Alberto ma un po di tutti, giocatori, dirigenti e tifosi.certo,visto la squadra le aspettative erano molto diverse, ma dopo i primi 3-4 infortuni (tutti molto gravi) si sono abbassate notevolmente le speranza di promozione,il vero problema però e che la squadra si e’ arresa troppo presto,e non è stata in grado di reagire a infortuni e squalifiche, non volendo ci siamo spenti e abbiamo buttato all’aria(fino ad ora) tutti gli sforzi fatti dalla società e tutto quello di buono che era stato fatto anno scordo,rischiano adesso i play out(sono cmq a 10 punti).Da adesso in poi dobbiamo pensare a salvarsi,facendo quei pochi punti che ci mancano per la salvezza matematica e finire un campionato maledetto.

  2. andrea fazzi 6 anni ago
    Reply

    oltre ad essere stato un gran giocatore,è senza dubbio una grande persona e un ottimo allenatore..
    c’entra il giusto in un’annata dove meta’ della squadra è ferma per infortuni vari..
    grande albertone!!

    • qui castell'azzara 6 anni ago
      Reply

      sono un tifoso del Castell’Azzara e da neutrale mi permetto di dare qualche giudizio della neania…..mi ha deluso sotto l’aspetto fisico, pensavo visti i fisici, che la partita l’avrebbero vinta alla fine di forza invece alla fine i meglio in campo sono stati quelli fisicamente meno prestanti come il 9, il 10 il 7 e l’8, bene anche l’11 forse il migliore dei suoi. la difesa è davvero imbarazzante, vedi i 2 esterni bassi. male anche il portiere. dal centro campo in su un ottima squadra, dietro uno skifo!!!! non mi sembra abbia troppo colpe mister guscelli, se nn cambia la difesa va poco lontano comunque. in bocca al lupo e sempre forza cobraaaaaa

  3. si ma.... 6 anni ago
    Reply

    Grande naccherone….

  4. milite 6 anni ago
    Reply

    Ma Corti chi? non è Guscelli l’allenatore?

  5. io 6 anni ago
    Reply

    ma infatti non dovrebbe essere guscelli a rischiare? vedo un pò di confusione nei ruoli!!!!!

  6. Tifosa 6 anni ago
    Reply

    Dopo la scorsa stagione ovviamente tutti si
    aspettavano un anno simile o comunque l’obiettivo era quello di salire in prima. Non credo sia colpa dell’allenatore…ha sempre mandato in campo i giocatori che dimostravano di essere più in forma. Gli infortuni contano tantissimo in queste categorie, è più di un mese che non gioca la squadra titolare dell’anno scorso. Poi comunque sia tutti gli acquisti di questo anno non hanno mai giocato quindi cosa si pretende???

  7. Francesco Saladini 6 anni ago
    Reply

    Fabio, apprezzo tantissimo il vostro lavoro per la diffusione dei risultati sportivi della provincia di Grosseto, ma da tifoso della Neania devo dire che questo articolo è un tantino banale. Se si trattasse di un club professionistico, o di una squadra dagli obiettivi stringentissimi (pienamente leciti, ci mancherebbe!) come il Roselle, l’articolo avrebbe probabilmente avuto un senso, ma parlare di panchina a rischio in un quella che si può considerare una famiglia più che una società, mi sembra molto fantasioso! Sarebbe bastano fare due parole con un dirigente per capire che il feeling è sempre lo stesso e che l’allenatore ha influito ben poco in una stagione dove la rosa al completo non è mai stata disponibile!

    • basta dai 6 anni ago
      Reply

      ma perchè il roselle deve essere sempre tirato in mezzo ?? ma vi rode più non giocarci o essere a 16 punti di distacco?? è questo che non capisco. pensate ai vostri spettacolari panettoni e pandori del Corsini che sono fantastici e fatela finita, state diventando ridicoli

      • Francesco Saladini 6 anni ago
        Reply

        Quella che sembra invidia è solo amarezza per l’andamento di questo campionato, fidati, proprio perché questa differenza di 16 punti sul campo non è stata così evidente! La mia era solo una considerazione sui metodi di due realtà diverse per gestione e disponibilità economiche, tutto qui, e ripeto che di invidia ce n’è veramente poca. Piuttosto mi sembra che per i panettoni ce n’è parecchia!

        • basta dai 6 anni ago
          Reply

          i panettoni so boniiiiiiiiiiiiiiiii !!!

          • michael bianchini 6 anni ago

            mi spiace che sia messo in discussione il corti, anche perchè allenatori come lui in circolazione ce ne sono bene pochi….. mi spiace per la MIA NEANIA per la mancanza di risultati però non credo si colpa di alberto… preciso che su 22 giocatori 24 sono infortunati perciò diciamole ste cose….

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news