Vigilia di Grosseto-Argentina. Sanna: “Problema con gli arbitri. Parlerò di mercato dopo la partita”

il tecnico Marco Sanna

Grosseto Conferenza stampa di mister Sanna alla vigilia di Grosseto-Argentina. Ecco quanto dichiarato dall’allenatore biancorosso, alle prese con problemi di formazione e costretto a convocare molti under:

<<Non ho convocato Cancelli per scelta tecnica. Tra gli Juniores convocati, invece, penso che farò giocare fin da subito uno tra Fagnoni e Lopez. Per l’eliminazione di mercoledì in Coppa Italia mi assumo tutte le responsabilità. Ho sbagliato io, mettendo i miei giocatori in difficoltà, ma domani sono certo che andremo meglio. Ho ancora dubbi sul modulo, anche perché perché tra gli over mi mancano due pezzi importanti, uno dei quali è capitan Demartis. In ogni caso, Demartis non fa tutto da solo, ma gioca in un collettivo. Relativamente al match di domenica passata, però, consentitemi di dire che oltre ad avere avuto diverse occasioni, siamo stati vittime di errori arbitrali. Ci hanno spento la luce, non siamo andati in confusione noi. I dati sono chiari: ci danno contro un rigore a partita. Chiaramente noi dobbiamo essere più concentrati, ma domenica a Viareggio il penalty concesso ai bianconeri è stato letteralmente regalato. Arbitraggio non all’altezza, ma per entrambe le formazioni, anche quello della partita interna con la Massese. La verità è che le nostre partite finiscono per essere condizionate da situazioni come quelle in cui ci danno contro un rigore dubbio, noi protestiamo e becchiamo delle ammonizioni che ci frenano. Insomma, esiste un problema arbitrale. Dobbiamo imparare a far parlare solo il capitano, ma anche a non farci condizionare da certi episodi tanto sfavorevoli. Tuttavia, non è semplice essere più forti delle circostanze negative e allo stesso tempo riuscire a commettere meno errori. Infine, per quello che riguarda il mercato non ho niente da dire. Sull’argomento mi pronuncerò magari dopo il match. Ora dobbiamo solo concentrarci sull’Argentina, per cercare di vincere, perché il successo sarà una spinta positiva per noi e i tifosi biancorossi>>.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news