Prima categoria, lo stato di forma delle squadre maremmane. In tre sono più avanti delle altre…

Grosseto. Ad una settimana dal’inizio della stagione regolamentare abbiamo provato a fare il punto della situazione per le squadre di prima categoria per capire il loro momento di forma, calcolando anche che le compagini hanno effettuato diversi tipi di preparazione atletica in base anche agli obiettivi prefissati.

IN FORMA

ALBINIA. Per la compagine di Tommasi precampionato positivo dove si è intravisto già qualcosa di interessante. I rossoblù erano e restano la grande favorita del girone “F”.

MASSA VALPIANA. Amichevoli contro squadre di livello come Atletico Piombino e Primavera del Livorno hanno confermato il buon assetto della formazione metallifera che potrà dire certamente la sua nella prossima stagione.

SORANO. La formazione neopromossa sempre più spinta da un Bernacchi che ha già raggiunto una buona condizione fisica ha ben impressionato e con l’intelaiatura confermata della scorsa stagione si può confermare come rivelazione.

STABILE

ARGENTARIO. Ancora con diversi giocatori mancanti gli “azzurri” devono far vedere il meglio della rosa. I santostefanesi dovrebbero raggiungere per inizio campionato una condizione soddisfacente.

A.PITIGLIANO. Già diverse amichevoli per gli uomini di Antolovic, che sono in netta crescita. Il tecnico sta lavorando ancora per migliorare meccanismi e sincronismi non ancora al meglio.

MANCIANO. Una sola amichevole contro il Semproniano che è servita più come scarico della prima parte di stagione che vedere qualcosa di interessante per una rosa che può migliorare.

IN RITARDO

SCARLINO. Pesante la sconfitta contro il San Donato patita dalla squadra di Cinelli che ha pagato a caro prezzo la differenza di condizione fisica, vista la differenza delle sedute atletiche effettuate dalle due squadre. La compagine non può altro che crescere, vista la bontà della rosa composta dal ds, Mauro Masserelli.

CALDANA. La formazione di Paolo Agresti è ancora imballata dalla prestazione e la sconfitta nel triangolare con Montiano ed Alta Maremma ha messo in evidenza alcune lacune su cui il tecnico sicuramente lavorerà.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news