Serie D, Ponsacco a rischio?

Secondo la collega Claudia Marrone di Tuttoc.com, la presenza del Ponsacco in D sarebbe a rischio per motivi extracalcistici. Infatti, in seguito a una presunta frode alimentare della ditta samminiatese Italian food, scoperta dalla Guardia di Finanza di Pisa. In seguito a ciò, ci sono stati nove arrestati e tra questi figura Walter Buonfiglio, l’amministratore unico del Ponsacco, club ritenuto a rischio dalla Marrone che presume una liberatoria per tutti i dipendenti del club rossoblù. Se sarà così, le compagini toscane della Serie D perderanno una società importante. Ecco il testo integrale dell’articolo dal titolo Quando il caos del calcio coinvolge anche la D: Ponsacco a rischio.

Il caos nel mondo del calcio non coinvolge solo la Serie B e C, ma adesso anche la D, con il Ponsacco a forte rischio, nonostante l’ottima annata andata in archivio. A Pisa, infatti, la guardia di finanza ha scoperto una frode alimentare fra Italia e Serbia, che vede al centro l’azienda “Italian food” di San Miniato: del succo, spacciato per biologico, era preparato con mele marce e poi venduto alle grandi aziende alimentari. Per questo, 9 persone sono finite in carcere, e tra queste anche Walter Buonfiglio, amministratore unico del Ponsacco Calcio, club ora a rischio.
Già oggi, con molta probabilità, tutti i dipendenti della società saranno liberati da ogni vincolo per cercare sistemazione altrove, a cominciare da mister Francesco Colombini e dai giocatori.
Chissà poi che per alcuni di loro, non si aprano le porte della Serie C. Il tecnico, propio ai microfoni di TuttoC.com, si dichiarò pronto anche a una prima esperienza nel professionismo, ma non sono da escludere anche formazioni Primavera.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news