Coppa Bruno Passalacqua, girone A: pari pirotecnico e l’Albinia può sorridere

all. Braccagni - Maurizio Calchetti

U.S.D San VincenzoF.C.D Braccagni: 2-2

Marcatori: 4’pt Tosi, 14’pt Callaioli, 14’st Boschi, 17’st Cittadini

San Vincenzo: Cicconi, Greco (dal 12’st Bandini), Giorgerini, Pietro Gorini (dal 44’st Cignoni), Giannini (C), Landi, Tosi (dal 36’st Rompineve), Callaioli, Federico Gorini (dal 40’st Aliu), Dagliano, Rossi (dal 22’st Troya). A disposizione: Francesco Giannini. All: Ragoni.

Braccagni: Ottaviani, Kryeziu, Zannerini, Balestri, De Carolis, Curatolo, Bogi (dal 41’st Stoppini), Chiari (dal 1’st Cittadini), Mengoni (C) (15’st Khemais), Chechi, Boschi. A disposizione: Cusi, Signori, Cappelli. All: Calchetti.

Ammoniti Callaioli (SV) Kryeziu, Boschi (B) Espulso Cittadini per fallo di reazione Angoli: 3-5  Recupero: 1’ e 5’

Grosseto. Si è chiusa la prima giornata del girone “A” della 45ª coppa Bruno Passalacqua con la partita che ha messo di fronte San Vincenzo e Braccagni. Risultato giusto quello maturato sul campo di via Australia con le due formazioni che si sono spartite equamente le due frazioni di gioco. 

Parte forte il San Vincenzo con i Livornesi che trovano subito il vantaggio dopo soli 4 minuti, quando da una punizione dalla sinistra battuta da Dagliano, Giannini fa la torre per Tosi che sul filo del fuorigioco sblocca subito il punteggio portando avanti i suoi. Braccagni colpito dunque a freddo che non trova la forza di reagire e che dopo un ottimo intervento di Ottaviani all’angolino deve nuovamente raccogliere il pallone in fondo al sacco quando da un calcio d’angolo dalla sinistra Callaioli anticipa tutti e mette dentro il 2-0. 15 minuti di fuoco dove il Braccagni ha subito un uno due micidiale. Succede poco altro nella prima frazione con il San Vincenzo che tiene bene il campo e il possesso mentre il Braccagni non riesce ad imbastire una vera azione pericolosa. 

Nel secondo tempo cambia totalmente la musica e lo spartito, il Braccagni infatti inserisce Cittadini e i gialloverdi salgono di tono alzando il baricentro. La pressione alta trova i suoi frutti e porta non uno, ma ben due reti: al 14’ arriva il gol dell’1-2 quando Chechi scappa sulla destra e mette uno splendido pallone in mezzo dove Boschi arriva puntuale all’appuntamento e segna con una splendida deviazione volante; tre minuti dopo arriva anche il gol del pareggio quando Chechi mette dentro l’area una punizione forte e tesa e Cittadini di testa insacca saltando più in alto di tutti. Prova a riaffacciarsi in avanti il San Vincenzo che avrebbe una ghiottissima occasione con Tosi ben servito da Gorini, ma Ottaviani in uscita è super e salva il risultato mantenendo in equilibrio il punteggio. Poche possibilità nel finale di gara con un solo episodio da segnalare, una manata di Cittadini rifilata a Giorgerini che gli costa il rosso diretto e una sanzione che potrà essere pesante. Termina due a due dunque la partita con un pareggio che fa contenti a metà entrambe, ma sicuramente farà restare di più con l’amaro in bocca il San Vincenzo per come si erano messe le cose.  

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW