Connect with us

Altre notizie

Fabrizio Rossi sulla cittadinanza alla senatrice Segre: “Cieca e bieca faziosità tipica della sinistra italiana”

Published

on

Grosseto. Sul caso e la polemica della cittadinanza onoraria alla senatrice Lialiana Segre, interviene l’assessore allo sport del Comune di Grosseto, Fabrizio Rossi e lo fa attraverso la propria pagina facebook.
“Sul mancato conferimento della cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre, il PD, come è suo costume fare, continua nella cieca e bieca faziosità tipica della sinistra italiana, nel dare la colpa alla maggioranza in consiglio comunale, che astenendosi, ha fatto così naufragare la loro mozione.
Vogliamo ricordare a Pd e lista Mascagni, che la maggioranza in consiglio comunale aveva presentato una analoga mozione, ma con la proposta di concedere a due donne, due significative e emblematiche cittadinanze, al fine di ricordare in questo modo, tutte le vittime degli atroci eccidi e deportazioni.
Nella stessa mozione veniva proposta quindi la cittadinanza, sia alla senatrice Liliana Segre, vittima dell’olocausto e deportata nei campi di sterminio, sia a Egea Haffner, la bambina con la valigia, profuga istriana e sopravvissuta alla tragedia delle foibe, nelle quali ha perso alcuni familiari.
Ancora una volta il PD, non votando la mozione presentata dalla maggioranza in consiglio comunale, ha usato i soliti due pesi e due misure, dimostrando ancora una volta che per quella parte politica, ci sono tragedie e morti di serie A e di serie B, non accettando il concetto di pacificazione nazionale, da noi più volte auspicato.”

 

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

 

 

Advertisement




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi