La Uisp Grosseto ha donato oltre 6mila euro alle associazioni locali

Un cuore grande 6.256 euro. La Uisp di Grosseto ha consegnato il ricavato delle sue manifestazioni benefiche, organizzate negli ultimi sei mesi di attività. Per la Uisp la solidarietà è uno dei capisaldi, una delle forze motrici che va a braccetto con le tante iniziative sportive organizzate dal comitato: nel biennio 2014-2015 l’associazione di via Europa ha raccolto e devoluto in beneficenza oltre 21mila euro.  Tutte le aree e le leghe sono state impegnate, come ha ricordato il presidente Sergio Stefanelli: “Senza i colleghi che operano a contatto con gli associati e senza la generosità dei grossetani non sarebbe possibile per noi sostenere chi quotidianamente opera sul territorio”. Un concetto ribadito anche da Antonella Goretti, assessore comunale al sociale: “In questi due anni di lavoro ho conosciuto tante situazioni di disagio – ha spiegato – e mi sono resa conto che c’è un mondo di persone che hanno bisogno degli altri, un mondo di persone che ha bisogno del volontariato. Un volontariato che vive grazie alla forza delle persone e che per questo è uno dei pilastri della nostra città”.

Non sono mancati momenti di commozione durante la consegna degli assegni, alla quale hanno partecipato sia i rappresentanti delle associazioni destinatarie dei contributi, sia le famiglie dei giovani o meno giovani che non ci sono più, ma che restano ancora vivi nel ricordo di parenti e amici, o di chi sta lottando contro la malattia.

Il memorial Cappuccini di pallavolo ha permesso di raccogliere 450 euro da devolvere all’Admo; i tornei estivi di burraco 600 euro per il Comitato per la Vita; il memorial Centini di calcio femminile 231 per Alessandro; il memorial Di Paola di calcio a 5 1.815 euro per l’Altra Città; il memorial Lozzi 525 euro per l’acquisto di un apparecchio Holter per la medicina sportiva, ritirato dal dottor Franco Simoni; la pedalata nella Notte dei fuochi 400 euro per il Comitato per la Vita; la Festa della Toscana 200 euro per l’Aquilone Iqbal; grazie ad altri due tornei di burraco 365 euro per Aido e 650 euro per Serenamente. Sono stati anche raccolti dei fondi in memoria di Luciana Montalbano, 250 euro, per il Comitato per la Vita, Rosalba Pasquini, 570 euro, per l’associazione La Farfalla, Fabrizio Linicchi, 200 euro, dalla squadra Amaranto Pallavolo e dal comitato Uisp per la Lilt.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW