Volley: due dirigenti grossetani condannati dalla commissione giudicante FIPAV

GROSSETO. Il presidente del VAS Grosseto Riccardo Tinacci e l’ex presidente della Pallavolo Grosseto Alessandro Carlotti sono stati condannati dalla commissione giudicante della FIPAV (Federazione Italiana Pallavolo) per avere violato alcune norme federali. Al primo sono stati comminati 3 mesi di inibizione, al secondo due, mentre alle due società sono state applicate delle multe da 100 euro l’una.

La vicenda nasce nel 2013, quando due giocatrici della Pallavolo Grosseto chiesero di trasferirsi nei Vigili del Fuoco Grosseto. La Pallavolo Grosseto rifiutò il trasferimento, costringendo le tre ragazze a chiedere l’arbitrato alla FIPAV per “Giusta Causa”. Durante il dibattimento la Federazione ha accettato le motivazioni delle tre giocatrici a trasferirsi dalla Pallavolo Grosseto ai Vigili del Fuoco Grosseto, mandando oltretutto gli atti alla Procura Federale visto che Tinacci si era presentato all’arbitrato come presidente di Pallavolo Grosseto, secondo la Commissione Giudicante senza averne il titolo.

Qui il Comunicato Ufficiale FIPAV: http://www.federvolley.it/CMS/upload/comunicati/4908.pdf

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW