La cura Pioli inizia a funzionare, la nuova vita per la Fiorentina

La cura Pioli inizia a funzionare, la nuova vita per la Fiorentina

Dopo un’estate rovente che ha visto la partenza di campioni del calibro di Nikola Kalinic, Gonzalo Rodriguez e Federico Bernardeschi, il futuro della Viola sembrava tutto fuorchè positivo. Il rinnovamento posto in essere dalla società gigliata non piaceva ai tifosi, pronti a manifestare tutto il loro dissenso dinanzi al nuovo corso targato Stefano Pioli. Un corso, quello dell’ex tecnico di Lazio e Inter, fatto principalmente di giovani interessanti, e con quindici gol fatti e undici subiti.
L’inizio balbettante, poi, aveva alimentato le perplessità intorno al nuovo ciclo della Fiorentina. Partita dopo partita, però, la squadra di mister Stefano Pioli ha dimostrato di poter lottare per un posto in Europa League, anche se non sarà facile. Dopo nove partite di campionato, infatti, la Fiorentina è al nono posto in classifica a quota 13 punti, con quattro vittorie, un pareggio e quattro sconfitte. Un ruolino di marcia non male per una squadra giovane come quella del nuovo corso.

I prossimi impegni

Nel turno infrasettimanale della decima giornata di campionato la Fiorentina dovrà vedersela questa sera col Torino di Sinisa Mihajlovic. Una partita che si prospetta molto equilibrata secondo gli esperti di scommesse online sulla Serie A. Le due squadre sono appaiate a quota 13 punti, a pari merito col Milan. La Fiorentina, dopo il 3-0 rifilato al Benevento cerca il terzo successo consecutivo per dare continuità alla rincorsa all’Europa League. Di fronte un avversario ferito dalla sconfitta interna subita contro la Roma, e che sta soffrendo più del dovuto l’assenza del bomber Andrea Belotti, ancora ai box per un problema al ginocchio. Le due squadre giocano in maniera simile e sono votate all’attacco grazie a calciatori di grande qualità come Federico Chiesa, Adem Ljajic, Simeone Jr e Niang. Da non sottovalutare il periodo di forma di Benassi. L’ex Toro, reduce dal primo gol in maglia Viola, si troverà di fronte i suoi ex compagni e questo potrebbe rappresentare uno stimolo in più per fare bene e confermare le buone prestazioni offerte nelle ultime giornate. Sugli scudi anche l’ex Udinese Cyril Thereau, vero mattatore della Fiorentina di Pioli in queste prime nove giornate.
Mister Stefano Pioli dovrebbe affidarsi al classico 4-3-3 con Sportiello, Bruno Gaspar, Pezzella, Astori, Biraghi, Badelj, Veretout, Benassi, Chiesa, Simeone e Thereau a cercare l’assalto al Torino e cercare di prolungare la serie di ben 27 risultati utili consecutivi nelle partite interne di campionato contro i granata.

Verso Crotone – Fiorentina

Dopo la gara interna con il Torino, la Fiorentina di Pioli sarà impegnata sul campo del Crotone nella gara valevole per l’undicesima giornata di Serie A 2017 – 2018. Il Crotone, dopo la miracolosa salvezza conquistata nello scorso campionato, sta riscontrando non pochi problemi in questa stagione e si trova al terzultimo posto in classifica, a quota sei punti, in compagnia di Genoa, Udinese, Cagliari e Verona. Nel turno infrasettimanale valido per la decima giornata di campionato i calabresi dovranno vedersela con la lanciatissima Roma di Eusebio Di Francesco. Un turno non certo semplice in vista della sfida interna con la Fiorentina, che potrebbe rappresentare un vero e proprio spartiacque per la stagione dei viola.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news