Connect with us

Calcio

Eccellenza: nell’Albinia rientrano Rosati e Zaccariello, Giordano out nel Cenaia

Published

on

Albinia. L’Albinia aspetta sul proprio terreno di gioco il Cenaia per confermare quanto di buono messo in mostra una settimana fa contro il Marina La Portuale.

I rossoblu maremmani con la sofferta vittoria ottenuta contro i carrarini possono dire di aver cancellato la prova poco fortunata del debutto a Santa Croce sull’Arno e sembrano godere dei favori del pronostico.

In Eccellenza non ci sono squadre materasso e la partenza-flop del Cenaia non deve illudere gli albiniesi: al Combi si annuncia battaglia tra due squadre che venderanno cara la propria pelle. Il pronostico, almeno sulla carta, sembra favorevole agli uomini di Tommasi ma guai a sottovalutare la rivale allenata da Cipolli. Sgherri e soci devono dare il massimo e non possono permettersi di abbassare la guardia se vogliono proseguire la propria striscia positiva.

Il club pisano è al momento ancora fermo a quota zero in classifica e pare avere una difesa piuttosto ballerina capace di subire cinque reti in due partite, ma siamo ancora ad inizio stagione e si sa che le squadre sono ancora un cantiere aperto in cerca dei giusti equilibri tattici.

Considerando anche il rientro di Rosati e Zaccariello nei ranghi albiniesi e l’assenza del centrale Giordano nella difesa del Cenaia ribadiamo che l’ago della bilancia sembra pendere in una direzione favorevole a Nieto e compagni che cercano punti utili in ottica salvezza, tuttavia per l’Albinia illudersi che il match del 27 settembre si risolva in una passeggiata sarebbe un grave errore di valutazione e l’esperto mister Tommasi fa bene a predicare umiltà auspicando il giusto atteggiamento mentale dai suoi uomini.

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

 

 

Advertisement




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi