Palla eh, tre ragazzi di Tirli giocheranno la Champions League in Spagna

 

Dai borghi maremmani ad Alfara del Patriarca, nella regione di Valencia. Da Tirli alla Spagna. E’ questo il percorso che intraprenderanno tre ragazzi maremmani. Andrea Giannelli, Marco Ramazzotti e Nicholas Chimenti, tutti e tre tirlesi doc, e tutti e tre impegnati nel fine settimana nella quarta edizione della ‘Champions League de Llargues’, ovvero il campionato europeo della palla eh, o palla 21. Un gioco che in Italia è praticato in Toscana nei paesi di Tirli, Vetulonia, Piloni, Torniella in provincia di Grosseto, mentre nel senese sono Ciciano e Scalvaia i paesi dove in estate si pratica questo antico gioco sferistico. E proprio Scalvaia, borgo a due passi da Monticiano, è campione italiano. Un titolo che porterà quindi Scalvaia a giocare la Champions League di questo gioco ad Alfara.

Otto le formazioni al via: tre spagnole, Sella e Benimagrell, prime due in campionato, oltre al team di casa dell’Alfara del Patriarca, due in arrivo dal Belgio, il Kerksken che ha vinto l’ultima Champions, e il Baasrode che si è aggiudicato il titolo nazionale, oltre ai francesi del Maubeuge e agli olandesi del Winsum. L’Italia sarà rappresentata dallo Scalvaia: nella squadra italiana anche i tre maremmani provenienti dal Tirli, che si aggiungono a Paolo Neri, Davide Neri, Fabio Massellucci, Alessio Serragli e Tommaso Caporali. Un po’ di Maremma quindi in questa competizione dal sapore internazionale. “Io, Marco e Nicholas siamo tutti di Tirli – dice Andrea Giannelli -, giochiamo a palla eh da oltre dieci anni nella squadra del nostro paese. Siamo stati chiamati nella rappresentativa italiana con Scalvaia assieme ad altri ragazzi che arrivano anche da Torniella”. I ragazzi di Tirli infatti sono un potenziale su cui la rappresentativa italiana non poteva fare a meno: Giannelli, Ramazzotti e Chimenti infatti sono stati i protagonisti della vittoria di Tirli nell’ultimo torneo estivo di Vetulonia. “Un grazie particolare va all’associazione Supernatta ed agli Usi Civici di Tirli – continua Andrea Giannelli- che hanno partecipato e contribuito a tutto ciò”.

 

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW