Il Comune smentisce Pincione: “Non ha ancora pagato e noi non abbiamo rifiutato”

L'assessore Rossi e il sindaco Vivarelli Colonna

Grosseto. Dopo il comunicato ufficiale dell’Fc Grosseto non si lascia attendere la risposta del Comune di Grosseto.

<<Ad oggi Pincione non ha ancora pagato le spettanze della stagione che si è conclusa (ossia le prime due fatture per un importo di circa 8.800 euro ndr).  Noi non abbiamo rifiutato nessuna cifra e se fossero stati rispettati i termini di pagamento saremmo arrivati fino al 30 di settembre per la liquidazione totale e da ottobre avremmo rinnovato la convenzione per la gestione degli impianti>>.

Questo in sintesi il pensiero dell’amministrazione locale che quindi rimanda al mittente ogni forma di accusa.
Si va sempre più verso il muro contro muro con la data della convenzione attuale che scade il 28 agosto e in caso di mancato pagamento è molta alta la probabilità che vengano richieste le chiavi dell’impianto.
Tuttavia questo non significa che l’Fc Grosseto non possa giocare al “Carlo Zecchini”; pagando infatti un affitto di volta in volta potrebbe calcare il terreno di gioco del capoluogo di provincia.

Insomma una situazione ancora molto, ma molto in alto mare.

18 Comments
  1. Maremmano di ferro 3 anni ago
    Reply

    Ecco la veritá, ancora romanzata da non si sa quale volontá di stupire, ma che riflette una tendenza stranissima a non assumersi un briciolo di responsabilitá che nel caso é unicamente della Societá sportiva. Occhio che lo stadio é un bene civico e non si tratta del biliardino del Bar dello Sport…

    • Io sono il calcio 3 anni ago
      Reply

      Ma ecco la verità’ di cosa di chi ???
      Uno dice A uno dice B ….in base a cosa dici che è’ la verità ? Forse xche’ Vivarelli è’ di destra ? E allora ? Anch’io sono di destra e non per questo gli do ragione per partito preso. Preso si’ per il c..o da uno che ci ha lasciati nella m…a totale il 30 luglio dell’anno scorso . Ed oggi eccoci qui a discutere litigare paventare verità’ che probabilmente nessuno saprà’ mai. Non sapremo mai xche’ non siamo andati in A , non sapremo mai a quanto è’ stato venduto Pinilla, non sapremo mai xche’ qualcuno ha ancora dei buffi con il Comune , e non è il solo Pincione, non sapremo mai se Vivarelli ha chiamato Camilli , non sapremo mai xche’ Camilli se ne è’ andato e non sapremo mai come mai a Roselle faranno il Centro Sportivo con i soldi di chi . E qualcuno vuole professare verità’. Come diceva Toto’ : ma mi faccia il piacere ….
      Per non parlare della barzelletta del campo allo Zecchini…già’ con Camilli faceva schifo e allora la colpa era della sinistra ? Sinistra o destra ? Mah ai posteri l’aria sentenza ed intanto l’Italia ride di noi . Contenti Voi…

      • Maremmano di ferro 3 anni ago
        Reply

        Beh, ormai dovremmo essere abituati a certi siparietti. 🙂
        É insolito commentare un qualcosa, nel caso la risposta del sindaco, senza presentare la stessa. Guarda, forse ci conosceremo, ma non sono certo vicino agli ex di questo Comune, ben altro, ma al di lá di questo, non é stato chiesto ‘il mondo’ a questo signore, soltanto il dovuto, e basta. Piuttosto, ormai, il giochino é conosciuto… Mi hanno insegnato a non rivangare il passato per giustificare il presente; potremmo considerare il capitolo Camilli in altra circostanza, ora vediamo di appianare i conti per iniziare il campionato, ma come? Ho sentito dire che il ds é pronto ad andarsene se non avrá un campo d’allenamento. Figuriamoci: non c’é il terreno di gioco per il campionato!!!! E poi, il terreno dello Zecchini avrá necessitá di cure per non meno di 40 gg. Prima di poter ospitare gare, ed allora? Di che parliamo ?

      • Massi 3 anni ago
        Reply

        Guarda che per tua informazione a Roselle il centro sportivo viene fatto con un mutuo del credito sportivo, senza contributi e aiuti da parte di nessuno. Poi se vogliamo fare dietrologia facciamola pure, ma ora ci dobbiamo confrontare con una sola verità, quella che il sig. Pincione ha perso credibilità.

      • Futurama 3 anni ago
        Reply

        Io sono il calcio: Approvo in toto il tuo post.

      • Lello 3 anni ago
        Reply

        Visto che te sei il calcio, a leggerti mi sa che oltre il calcio sei un po’ tutto lo scibile umano… pensi di sapere o presumi di voler sapere, ma non sai! Certo, sarai pure di destra e non prenderai nulla per partito preso, ma pendi dalla bocca del tuo amico Pincione e attacchi chi vorrebbe o meglio vuole far rispettare le regole! Sono certo che pur di veder dare 4 calci al pallone saresti buono a riesumare i precedenti amministratori solo perchè cederebbero senza battere ciglio a questo signore, ma poi saresti pronto ad attaccarlo se non ti facesse la squadra come vuoi… Ti domando: è giusto dare a chi non paga la fruizione di un bene?? Bisogna calarsi le mutande solo perchè Pincione, a cui vuoi tanto bene, ha detto che forse pagherà quanto dovuto e niente del pregresso? Tu sì che faresti bene gli interessi della collettività…

        • Io sono il calcio 3 anni ago
          Reply

          Caro Lello, evidentemente parliamo 2 lingue diverse . Tu fai politichese, io faccio domande. Ti attacchi alle regole , oggi…e ieri ? Io non voglio bene a Pincione manco lo conosco. Il 1 agosto dell’anno scorso eri in 3 categoria , poi in D …..a me che sia sx o dx non me ne può’ importare …è’ la maggior parte di Voi che adesso si attacca alle Istituzioni . Mi sembrate tutti paladini della giustizia , adesso…e prima ????
          Quanto al mio nick nane mi chiamo Mauro Ambrosio caro il mio Lello e non voglio assolutamente far credere di essere chissà’ chi…anzi….
          Tu però’ non hai risposto a nessuna delle mie domande. Strano, volutamente o perché’ non sai ?
          Un saluto con serenità’

      • grifos 3 anni ago
        Reply

        Finalmente qualcuno dice le cose come stanno……

  2. sportivo 3 anni ago
    Reply

    si ormai non si parla più di calcio…..peccato

    • nino 3 anni ago
      Reply

      Se si dovesse parlare di calcio, si dovrebbe dire che la squadra o quello che può definirsi tale, non può assolutamente vincere un campionato. Giocatori non all’altezza. Tanti sono venuti perché ammaliati da programmi in grande. La realtà li ha messi di fronte ad una situazione imbarazzante. Vitto e alloggio tipo caritas( con tutto il grande rispetto) girovagare per allenarsi, tifosi che non li cagano di striscio. Staff tecnico datosi a gambe levate. Nuovo mister che si accontenta di venire da solo, non eccessivamente quotato per scopi vincenti. Qui non si deve valorizzare nessun giovane. Si dovrà vivacchiare fino ad esaurimento scorte, ammesso che ci siano, portarsi la maglietta a casa e lavarla.

  3. Massi 3 anni ago
    Reply

    Pincione non ha pagato, non ha dimostrato di aver pagato e/o di voler pagare. Ora il 28 di agosto restituisca le “chiavi”.

    • Buttero 70 3 anni ago
      Reply

      Che situazione….il Comune che rivuole le chiavi, gli altri che stanno rimettendo a posto i campi ….tra una settimana inizia il Campionato… Non so’ se ridere o piangere….

  4. Sportivo 3 anni ago
    Reply

    Parliamo del passato solo perché non abbiamo un futuro

  5. massimo 3 anni ago
    Reply

    Ormai so tutti schierati per quell’altra sponda….c’avete la memoria corta

  6. ser 3 anni ago
    Reply

    La stessa società afferma di non aver ancora pagato, ma aveva proposto un iniziale bonifico e il saldo al 30 Settembre? Ho capito bene? Il comune accusa il mancato rispetto dei termini di pagamento. Sarò duro e per questo mi piacerebbe capire meglio il senso delle contrapposizioni

  7. Maremmano di ferro 3 anni ago
    Reply

    Per chi ha pratica di strategia in aula (Tribunale) pensate pure che questo clima di confusione con notizie che si rincorrono e sono, attendibilmente, poggiate sul nulla per quanto attiene una delle parti, capaci di destabilizzare l’unitá dei tifosi (qualora oggi esista) é ideale per mettere tutti contro tutti, il vecchio ‘Divide et impera’, per poi….. Chissá… Ma la ragione non potrá mai stare dalla parte di chi sembra essere moroso.

  8. Baby 3 anni ago
    Reply

    Bravo io sono il calcio.È tutta una questione politica. Quando c’era la sinistra la colpa era del Comune.

  9. Sammy 3 anni ago
    Reply

    Siamo messi proprio bene, sì sì…

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news