Connect with us

Altri Sport

Presentato il Grosseto City Camp di basket

Al Camping Village Il Sole di Marina di Grosseto è stato inaugurato sabato mattina il Grosseto City Camp di basket, un evento organizzato dall’Italian Basketball World, rappresentata da Giacomo Galanda

Al Camping Village Il Sole di Marina di Grosseto è stato inaugurato sabato mattina il Grosseto City Camp di basket, un evento organizzato dall’Italian Basketball World, rappresentata da Giacomo Galanda, con il patrocinio comunale (era presente l’assessore sport Fabrizio Rossi) e la collaborazione di Gea Basketball (presente con il presidente David Furi e Debora D’Agostino), Cooperativa La Pescheria (con in testa la presidente Daniela De Angelis), che si occuperà dei pasti e dei trasporti, e dello stesso Camping Il Sole: il titolare Giammarco Bragagni ha messo a disposizione gratuitamente la struttura.

Il camp, riservato a bambini e bambine dai sei ai 13 anni, si svolgerà da lunedì 27 a venerdì 31 luglio. Quaranta gli iscritti in rappresentanza di Gea Basketball, Biancorossa, Pallacanestro Grosseto, Costone Siena e Pistoia Basket. I ragazzi, che saranno allenati da Gek Galanda (oro ai giochi di Atene, oro agli Europei di Parigi), Massimo Bulleri e Fabio Mian, giocatori che hanno fatto la storia della palla a spicchi, la mattina giocheranno a basket, mentre nel pomeriggio tra le altre cose andranno in spiaggia, avranno lezioni d’inglese, visiteranno l’Oasi San Felice.

«Grazie a Giacomo Galanda – ha sottolineato l’assessore allo sport Fabrizio Rossi – abbiamo messo in piedi un’iniziativa che intendiamo replicare in futuro e l’auspicio è che sia la prima di tante iniziative che si svolgeranno nel nostro territorio. Tutto quello che fa alzare il livello sportivo della città è gradito. Il camp parte nel migliore dei modi grazie a Galanda e Bulleri, che metteranno al servizio dei ragazzi la loro professionalità. Con questo Grosseto City Camp si apre una stagione di sport che mi auguro bellissima, nonostante le difficoltà».

«Ringrazio l’amministrazione comunale, l’assessore Fabrizio Rossi – sono state le parole dell’ex campione di basket Giacomo Galanda, che vanta 11 stagioni in nazionale – e le società che si sono messe a disposizione.  Anche se i numeri sono ridotti e le difficoltà sono aumentate, abbiamo voluto lanciare un segnale forte. Sarà bello vedere i ragazzi scendere in campo. Noi portiamo l’esperienza quindicennale, ma la passione che ci regalano i ragazzi ci dà la forza di metterci in gioco. L’Italian Basketball World come idea nasce un gruppo di giocatori che vogliono continuare a diffondere e condividere, anche come ex giocatori, la loro passione per la pallacanestro».

«L’iniziativa è tutto merito di Gek Galanda e dell’assessore Rossi – ha detto invece il presidente della Gea Basketball David Furi – la mia società è qui per dare un supporto logistico. Debora D’Agostino ha curato la logistica, alcuni dei miei ragazzi hanno costruito il campo da basket per il camp. L’importante era ripartire. Per Grosseto, per i ragazzi che parteciperanno sarà un’esperienza diversa. Ci aspetta una settimana molto interessante e la Gea non potrà che imparare da chi da anni organizza eventi del genere. E non dimentichiamo che il ricavato andrà in beneficenza alla Dynamo Camp. E questo rende ancora più bello questo camp».

Advertisement
Click to comment
0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

 

 




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x