Connect with us

Calcio

Giovanissimi Provinciali: l’Invicta vince il recupero con l’Argentario e vola in vetta temporaneamente

Published

on

PORTO SANTO STEFANO. Successo nel recupero per l’Invicta Grosseto che ha espugnato il campo di Porto Santo Stefano per 3 a 2 contro i padroni di casa dell’Argentario.

Match combattuto che ha visto prevalere i viola grossetani che sono andati a segno con Lozzi, Martini e Giardini.
Con i tre punti conquistati l’Invicta Grosseto sale in prima posizione in classifica, scavalcando il Roselle di Gigi Consonni (55 a 54), ma con una partita valida ai fini della classifica in più disputata.

Giornalista pubblicista dal 2010, è uno degli editori/fondatori della testata giornalistica on-line Grossetosport, all'interno della quale ricopre il ruolo di direttore responsabile. E' altresì il responsabile dei campionati di Promozione e Seconda Categoria, nonché un esperto di calciomercato.

Advertisement
3 Comments

3 Comments

  1. parcondicio

    26 Mar 2016 at 16:59

    Temporaneamente….., altre volte nn eri cosi preciso , come mai ?

    • Fabio Lombardi

      26 Mar 2016 at 17:05

      Buonasera,
      credo che la risposta se la sia già data lei nella sua domanda. Temporaneamente, perché come spiegato nell’articolo l’Invicta ha una partita in più disputata rispetto al Roselle.
      Ci può stare che poi i termali possano vincere, pareggiare e perdere (a me non cambia nulla glielo posso assicurare) e allora la posizione sarebbe definitiva; il primo o il secondo posto.
      Avrei sbagliato se non avessi scritto l’avverbio di tempo, tutto qua.
      Le auguro una buona Pasqua.

  2. Sereno

    26 Mar 2016 at 20:46

    Come rosicano! Tranquillo “temporaneamente” per la Santa Pasqua.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

 

 

Advertisement




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi