Connect with us

Altri Sport

Ai nastri di partenza la squadra di Prima divisione della Gea Grosseto guidata da Goiorani e Santolamazza

Published

on

Ai nastri di partenza anche il campionato di Prima divisione, con la Gea Basketball Grosseto intenzionata a disputare un torneo da protagonista per far crescere i suoi giovani sotto l’ala di alcuni giocatori che hanno fatto la storia della società del presidente Furi e della pallacanestro a Grosseto. Dopo aver contribuito a portare la squadra di Pablo Crudeli in serie C Silver, tanto per cominciare il capitano Marco Santolamazza ha deciso di affrontare una nuova avventura nella doppia veste di giocatore e allo stesso tempo allenatore, al fianco di coach Alessandro Goiorani. Torna in campo anche Luca Faragli, coach della squadra di serie B femminile, che metterà la sua esperienza in caso di necessità. La Gea ha messo in piedi una squadra con un gruppo di 2001, con under 18 Bocchi, Baffetti e Gruevski che faranno la spola con il campionato di serie C, ma anche con ragazzi, come Samuele Tattarini, che hanno bisogno di giocare per rimettersi a posto fisicamente per tornare, fra qualche mese,  a disposizione di Crudeli. Dalla squadra di Prima divisione può attingere anche lo staff della Cooplat Ambiente ma solo per tre partite; alla quarta si perde il diritto a partecipare al campionato inferiore.

«Lo spirito della squadra – dice il capitano Marco Santolamazza – è quello di creare un bacino per la prima squadra, di far giocare e far crescere ragazzi che non trovano spazio in serie C o che ancora non sono pronti per il grande salto».

«Non ci siamo posti traguardi – aggiunge Santolamazza –  Per adesso abbiamo solo l’obiettivo di disputare un campionato vero, di fare le cose seriamente. Vedremo strada facendo se possiamo puntare alla promozione».

Il debutto della Gea è fissato per domenica alle 17,30 sul campo della Pallacanestro Elba. Le gare casalinghe, al Palasport di via Austria, verranno disputate il venerdì sera alle 21, a cominciare da quella in calendario il 1° novembre contro il Dream Pisa.

La rosa della Gea di Prima divisione: Marco Baffetti, Alessandro Bassi, Sesar Bocchi, Ludovico Brezzi, Lorenzo Burzi, Andrea Cardoso,  Mattia Contri Edoardo Delfino, Luca Faragli, Nikola Gruevski, Alessandro Martens, Giacomo Neri, Francesco Nocciolini, Giacomo Pierozzi,  Mauro Pollazzi, Dario Romboli, Marco Santolamazza, Samuele Tattarini.

Il calendario

ANDATA GIORNO ORA
Pall. Elba-Gea Grosseto 27 ott. 17.30
Gea Grosseto-Dream Pisa 1 nov. 21.00
Pall. Alta Valdera-Gea Grosseto 9 nov. 18.00
Gea Grosseto-Cus Pisa 15 nov. 21.00
Basket Donoratico-Gea Grosseto 4 dic. 21.15
Gea Grosseto-Basket Pomarance 6 dic. 21.00
RITORNO    
Gea Grosseto-Pall. Elba 13 dic. 21.00
Dream Pisa-Gea Grosseto 21 dic. 21.00
Gea Grosseto-Pall. Alta Valdera 3 gen. 21.00
Cus Pisa-Gea Grosseto 16 gen. 19.15
Gea Grosseto-Basket Donoratico 24 gen. 21.00
Basket Pomarance-Gea Grosseto 5 feb. 21.00

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altri Sport

Colpo da novanta del Circolo Pattinatori Grosseto: da Viareggio arriva Romeo D’Anna

Published

on

l Circolo Pattinatori Grosseto torna prepotentemente sul mercato, assicurandosi il forte attaccante viareggino Romeo D’Anna. Un colpo da novanta per la società del presidente Stefano Osti, che inserirà nel roster di A1 il 28enne versiliese al posto di Luigi Brunelli, che nella prossima stagione vestirà la maglia biancoceleste del Castiglione, in A2.

«D’Anna – sottolinea il presidente Stefano Osti – è un’occasione a sorpresa che non ci siamo lasciati sfuggire. L’opportunità è arrivata contemporaneamente alle difficoltà logistiche di Luigi Brunelli, che ringraziamo per quanto ha fatto negli ultimi due anni con la maglia biancorossa. Gli auguriamo di cogliere a Castiglione i successi ottenuti a Grosseto».

«Siamo contenti – prosegue Osti – che ci sia capitata questa opportunità di completare definitivamente la rosa con un giocatore ancora giovane ma con tanta esperienza di A1. Sono bastati pochi minuti per trovare un accordo con Romeo, dopo aver verificato la grande voglia di giocare in A1, unita al nostro grande desiderio di usufruire delle sue prestazioni».

Prima di approdare in Maremma, Romeo D’Anna ha disputato dieci campionati nella massima serie, dei quali sette nel Cgc Viareggio (ha esordito in A1 a 19 anni nella stagione 2010-2011), una a Breganze (2016-2017) e due a Scandiano (dal 2017 al 2019), dove ha giocato con Buralli e Saavedra.

«Durante il lockdown – dice il neo acquisto biancorosso Romeo D’Anna – ho avuto 3-4 offerte da squadre di A1, ma ho aspettato, perché con il Viareggio ci siamo lasciati dopo lo stop al campionato con la possibilità di andare insieme in A2. Con il passare delle settimane, però, mi sono reso conto che la mia volontà era di rimanere in A1. Ed è arrivata la chiamata del Grosseto».

«Sono contento della scelta fatta – aggiunge D’Anna – mi sono subito reso conto di trovarmi di fronte persone perbene, con un bel progetto e con tanta voglia di fare. Il Circolo Pattinatori mi ha subito trasmesso entusiasmo e la voglia di fare l’A1 con tanti nuovi stimoli. Quando Grosseto mi ha offerto un ingaggio ci ho pensato poco prima di accettare. L’A1 è decisamente più appagante della serie A2».

L’ambientamento di D’Anna in Maremma (dove si sistemerà da fine mese) sarà tra l’altro abbastanza semplice: si ritrova a giocare in un gruppo che conosce abbastanza bene: «Per un anno ho abitato insieme a Saavedra, che mi ha parlato molto bene della società,  e Buralli a Scandiano. Conosco Stefano Paghi ormai dalle giovanili ed apprezzo anche Fantozzi, un ragazzo che può fare bene; Mario Rodriguez non ha invece bisogno di presentazione. Come mia abitudine prima di ogni trasferimento, ho parlato già con mister Paghi e l’ho sentito carico per questa avventura. E’ un tecnico esperto, che ha fatto bene a Follonica sia con la prima squadra che con le giovanili. Sono pronto a scommettere su un buon campionato».

D’Anna ha un record personale di 19 reti nella prima stagione a Scandiano e si presenta a Grosseto per diventare protagonista: «Mi piace dare noia alle difese, essere una spina nel fianco. Con il passare degli anni sono diventato sempre più un giocatore d’area di rigore».

CALENDARIO C.P. GROSSETO EDILFOX

ANDATA

RITORNO

Edilfox Grosseto-Follonica Hockey

10 ott.

Follonica-Edilfox Grosseto

9 gen.

Monza-Edilfox Grosseto

17 ott.

Edilfox Grosseto-Monza

16 gen.

Edilfox Grosseto-GDS Forte dei Marmi

24 ott.

Gds Forte dei Marmi

23 gen.

Roller Scandiano-Edilfox Grosseto

31 ott.

Edilfox Grosseto-Roller Scandiano

30 gen.

Edilfox Grosseto-Amatori Wasken Lodi

7 nov.

Amatori Wasken Lodi

6 feb.

Lanaro Breganze-Edilfox Grosseto

14 nov.

Edilfox Grosseto-Lanaro Breganze

13 feb.

Edilfox Grosseto-Ubroker Bassano

21 nov.

Ubroker Bassano-Edilfox Grosseto

20 feb.

Telea Medical Sandrigo-Edilfox Grosseto

28 nov.

Edilfox Grosseto-Telea Sandrigo

6 mar.

Edilfox Grosseto-Bidielle Correggio

5 dic.

Bidielle Correggio-Edilfox Grosseto

14 mar.

Credit Agricole Sarzana-Edilfox Grosseto

8 dic.

Edilfox Grosseto-Credit Agr. Sarzana

20 mar.

Edilfox Grosseto-Hockey Trissino

12 dic.

Hockey Trissino-Edilfox Grosseto

27 mar.

Edilfox Grosseto-Hockey Valdagno

19 dic.

Hockey Valdagno-Edilfox Grosseto

10 apr.

Tiemme Chimica Montebello-Grosseto

5 gen.

Edilfox Grosseto-Montebello

17 apr.

La rosa del Circolo Pattinatori Grosseto 2020-21

 

C.P. GROSSETO ANNO CLUB 2019-20 PG RETI
Michael Saitta 1995 Grosseto (A2) 15 -38
Tommaso Bruni 2003 Grosseto (A2) 6 -11
Alessandro Bardini 2002 Grosseto (B) 6 2
Matteo Battaglia 1997 Grosseto (A2) 16 11
Federico Buralli 1995 Grosseto (A2) 16 31
Romeo D’Anna 1992 CGC Viareggio (A1) 22 10
Andrea Fantozzi 1997 Sarzana (A1) 20 1
Stefano Paghi 1994 Follonica (A1) 22 5
Mario Rodriguez 1987 Follonica (A1) 16 1
Pablo Saavedra 1989 Grosseto (A2) 16 40
Continue Reading

Altri Sport

Baseball: il Jolly Roger Grosseto va sotto due volte contro il Nettuno BC 1945

La prima parte del campionato di Serie A2 Baseball termina con le doppiette di Cagliari Baseball, Comcor Modena e soprattutto del Nettuno BC 1945 che allontana il Jolly Roger Grosseto con i successi per 11-3 e 8-0. Finisce con un pareggio la serie tra Longbridge 2000 e Fiorentina Baseball. Stessa sorte per la serie tra Senago Milano United e Bollate 1959, con la squadra bollatese, capolista del girone A, che perde gara due e sente il fiato sul collo da parte del Cagliari. Il campionato ritorna nel week-end del 22 e 23 agosto.

Published

on

Girone D – 3^ giornata ritorno

Nettuno BC 1945 – Jolly Roger Grosseto 11-38-0

WiPlanet Montefiascone – CSO Panamed Lancers 3-710-0 (7° inning)

Ha riposato: Paternò Red Sox

Classifica: Nettuno BC 1945 e Paternò Red Sox (5-1), .833; Jolly Roger Grosseto (3-5), .375; WiPlanet Montefiascone (2-4), .333; CSO Panamed Lancers (1-5), .167.

Continue Reading

Altri Sport

Atletica: Bigazzi show, nel martello è super record personale

Oltre due metri di progresso con 58.89: è il miglior grossetano di sempre al primo anno di categoria juniores

Published

on

È un bel momento per i giovani dell’Atletica Grosseto Banca Tema. Più forti di prima, dopo il lockdown, e sempre più competitivi a livello nazionale. Un grande risultato arriva dal 18enne Lorenzo Bigazzi, autore di un formidabile progresso nel martello a Livorno con l’eccellente misura di 58.89. L’ennesimo exploit del biancorosso, ma con ampio margine in quest’occasione. Più di due metri aggiunti al recente 56.53 di Castiglione della Pescaia, in una gara che l’ha visto migliorarsi due volte in rapida successione con 57.44 al terzo turno prima dell’acuto al quarto ingresso in pedana, piazzandosi terzo in una sfida con molti dei migliori juniores italiani.

Entra in una nuova dimensione il lanciatore allenato da Francesco Angius, ormai proiettato tra i migliori specialisti del panorama nazionale, al quinto posto nella graduatoria provvisoria. Dopo la settima posizione dell’anno scorso nella rassegna tricolore under 18, in questa stagione potrà essere protagonista ai campionati italiani juniores e promesse che sono previsti in casa, allo stadio Zecchini di Grosseto, dal 18 al 20 settembre.

Il martellista, classe 2002, scrive una pagina nella storia della specialità in chiave maremmana: nessun atleta della provincia era mai riuscito a lanciare così lontano al primo anno di categoria under 20, neppure Mario Baldoni e Paolo Parmigiani che poi sono saliti sul podio tricolore. A Livorno si comporta bene anche il discobolo Matteo Pittau, ancora sopra i 40 metri con 40.48 e il secondo posto nella gara juniores. Quarto invece Lorenzo Fè che spedisce a 28.14 il suo giavellotto.

Continue Reading

 

 

Advertisement




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi