Pallamano. Asd Solari Grosseto Handball: è subito scacco a La Torre

Si ricomincia da dove avevamo finito la scorsa stagione e il nuovo corso della Asd Solari Grosseto Handball è subito vittorioso sulla compagine di Pontassieve. I grossetani partono bene ma per mancanza di incisività in attacco non riescono a prendere il largo e vengono raggiunti dagli avversari. Da qui in poi si vede una partita molto combattuta e arcigna che, per tutta la sua durata, si è portata avanti con un bel punto a punto e lo scarto massimo tra le due squadre è stato di due gol. Formazione biancorossa in campo sempre con molti giovani dell’under 19, la maggior parte diciasettenni, in campo per fare esperienza e per cercare una crescita del collettivo, che hanno ben figurato e dato un grande contributo in attacco e in difesa, collaborando appieno con i veterani della squadra.  Mattatore dell’incontro Marco Coppi, 7 reti all’attivo, seguito ad una incollatura dal giovane Francesco Pio Del Giudice, risorsa emergente del vivaio maremmano. Risultato finale 22-21 (10-10 pt). Nel week end spazio anche per l’avvio dei campionati giovanili maschili Under 17 e Under 19. La squadra Under 19, contro le aspettative, non è riuscita a farsi valere rispetto ai pari età della Poggibonsese e, pur avendo raggiunto il pareggio a metà gara circa, ha avuto un momento di stasi, durante il quale i leoni giallorossi hanno concretizzato portandosi in vantaggio nuovamente, e non è riuscita più a risalire la china. Un gap che solo alla fine è stato ricucito riducendo lo svantaggio a sole 7 reti (29 a 22 il risultato finale a sfavore dei maremmani). Prova decisamente di carattere per la formazione under 17 che, pur in emergenza organica (solo 8 giocatori in campo) è riuscita, sotto la guida di Lorenzo Quinati, nuovo coach della squadra per questa stagione, a prevalere sulla formazione Ginnastica Spezia. In particolare si sono distinti Grechi e Bartoletti per la grande vena realizzativa ma la squadra ha avuto anche un altro grande punto di forza nel portiere Alessandro Falzarano. Un talento che andrà coltivato sicuramente per il futuro, grazie alla sua straordinaria prova ha salvato la propria porta con delle vere e proprie prodezze, consentendo a tutta la squadra di accrescere la fiducia nei propri mezzi e di addivenire ad una vittoria di forza, 28 a 23 il finale, contro un avversario di tutto rispetto.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news