Il punto dopo la 2° giornata in Prima Categoria: Scarlino e Alberese ancora in evidenza

nella foto Filippo Francioli, qui in maglia Alberese. Poker per lui nel successo contro il Punta Ala

SCARLINO E ALBERESE, PROSEGUE IL MOMENTO D’ORO Dopo due giornate di campionato sono quattro le squadre rimaste a punteggio pieno: e la metà sono della provincia di Grosseto, un dato in controtendenza rispetto alle ultime stagioni. Lo Scarlino viaggia a mille, sbancando Sant’Andrea e rilanciando le proprie ambizioni: si sblocca in campionato Corrado in un attacco che dà tante opzioni a mister Romagnoli. Per il Sant’Andrea secondo ko, con le tante assenze e l’inserimento dei nuovi che sono fattori importanti in questo difficoltoso avvio da matricola. Ottimo anche il percorso dell’Alberese, con i bianconeri capaci di battere il San Quirico pescando in modo vincente dalla panchina con Angeli e il figlio d’arte Francioli. Per il primato ci sarà da fare i conti con il Quercegrossa e, soprattutto, con il Gracciano, che sembra essere la candidata numero uno al salto di categoria. Nessuna supera l’altra, ma forniscono entrambe una buona prestazione Fonteblanda e Manciano, con una ripresa pirotecnica, mentre l’Argentario torna con un punto dalla trasferta di Chianciano, ma anche con qualche rimpianto per non aver sfruttato in pieno la doppia superiorità numerica. Stecca invece il Massa Valpiana nel girone D, battuta a domicilio da un Audace Portoferraio fin qui sempre sconfitto in gare ufficiali: inutile la doppietta del comunque sempre positivo Monterisi.

Una lieve flessione rispetto ai botti della prima giornata era lecito attendersela dalle squadre grossetane, ma, nel complesso, il bilancio è positivo: vedremo la prossima domenica se gli indizi verranno tramutati in prove. 

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW