Prima categoria: si segna con il contagocce

GROSSETO. Ventotto reti in sedici incontri di campionato. Questo è il bilancio dei gol realizzati in due turni di campionato; una miseria.
Se nella prima giornata le squadre erano andate a segno ben venti volte, nella seconda ci sono stati ben quattro 0 a 0 e solo otto realizzazioni.

I grandi bomber ancora non hanno di fatto acceso i motori. Solo Caldelli e Leporini hanno segnato due goal e addirittura non c’è stata nessuna doppietta.
Una situazione che vede attaccanti del valore di Pedroni ancora a bocca asciutta e che è figlia di un atteggiamento tattico molto difensivista, basato più sul non prenderle che farle.

Numeri completamente diversi invece in Coppa dove la media-gol partita è molto più alta con le squadre che scendono in campo senza molti tatticismi.

Addirittura due squadre non hanno segnato ancora una rete e sono Alberese e V.Chianciano e  in cinque ne hanno fatto solo una.
La compagine che è andata più volte in gol è stata la Castiglionese (4), mentre la più spettacolare è il Caldana  con sette centri tra fatti e subiti.

Già nel prossimo turno la situazione sarà più chiara e potremo capire se è stato solo un caso oppure la tendenza andrà confermandosi.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news