Dopo Giada Bardi, anche il grossetano Riccardo Setti convocato con la nazionale italiana di flag football per giocare il campionato europeo in Israele

Grosseto. Dopo Giada Bardi, arriva un’altra convocazione nella nazionale italiana di flag football. Ad vestire la maglia azzurra sarà anche il grossetano Riccardo Setti, che giocherà il prossimo campionato europeo, in programma in Israele a Gerusalemme dal 29 agosto all’ 1 settembre. Agli ordini dell’ “Head coach” Giorgio Gerbaldi, sarà presente anche il maremmano che è rientrato nei quindici atleti italiani che difenderanno i colori azzurri in Israele. Morale alle stelle, tanta soddisfazione e voglia di fare bene per il grossetano Riccardo Setti che commenta “L’emozione che provo è indescrivibile. Non vedo l’ora di vedere quella maglia con scritto Italia ed il mio nome. Un sogno che si avvera e che mi ripaga degli allenamenti, i sacrifici ed i chilometri che faccio e non mi stancherò mai di fare, per questo sport” La nazionale italiana maschile farà il suo esordio alle ore 09,15 il 29 agosto contro la Gran Bretagna. Tornerà subito in campo alle ore 13,15 nel confronto con la Danimarca e poi chiuderà il suo impegno nell’ultimo impegno della giornata alle ore 17,00 contro la Svezia. Il giorno dopo, il 30 agosto, gli azzurri saranno ancora in campo alle ore 08,00 con la Svizzera e alle ore 12,00 contro la Russia. E’ un test severo per i giovani italiani, si presentano all’appuntamento iridato come una delle squadre favorite al titolo europeo, dopo avere conquistato l’argento a Madrid nel 2017 e che avranno la possibilità ancora una volta di confrontarsi con le migliori nazionali a livello europeo. Massimo Galletti

1 Comment
  1. Orazio Roggiapane
    Orazio Roggiapane 3 settimane ago
    Reply

    Grande Riccardo figlio di mio cugino Massimo che in gioventù ha giocato anche lui con ottimi risultati. Comunque forza Riccardo siamo tutti con te.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news