Calcio Scuola Calcio Settore Giovanile

Gavorrano-Real Follonica: ufficializzato l’accordo per il settore giovanile

Nella foto il presidente del Gavorrano, Paolo Balloni

Follonica. È stato ufficializzato ieri pomeriggio l’accordo tra il Real Follonica e l’Us Gavorrano finalizzato allo sviluppo e alla promozione del settore giovanile.

Le due società si sono dette soddisfatte di aver raggiunto un punto in comune che non potrà altro che far bene al calcio maremmano e soprattutto alla crescita del movimento calcistico giovanile nel Nord della provincia di Grosseto.

Nei prossimi giorni verranno resi noti i dettagli dell’accordo.

Redazione

Commenti

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    • Buongiorno, allora che le due società si affrettino a far conoscere questo accordo anziché, il Real…., inviare SMS subliminali e inconcludenti per far credere o supporre chissà che cosa….
      Se qualcuno non vuol mentire potrebbe far presente che queste mezze notizie fanno comodo alle due società, al Real per impedire il loro declino a gestori di piccoli atleti e non altro mentre alla USD Gavorrano per poter ottenere un affidamento bancario superiore a quello ottenibile senza tale fantomatico accordo. Senza dimenticare il business del nuovo interporto merci grossetano, dico bene Yuri? Dico questo perche voi da giornalisti professionisti queste cose le sapete prima e meglio di noi singoli appassionati di calcio.
      Non tutti a questo mondo hanno l’anello al naso, con tutto il rispetto.
      Buongiorno.

      • Buongiorno, Mario.
        Guarda, mi piace parlare con cognizione di causa.
        Ribadisco quello che ho detto in passato e che Gs stesso ha scritto e che ora è venuto alla luce:
        Gavorrano e Real Follonica hanno fatto un accordo per il settore giovanile.
        Confermo anche che da gennaio l’amministrazione comunale follonichese, nella persona del sindaco Benini, si è mossa per attirare in tale città un imprenditore importante come l’ing. Mansi.
        L’obiettivo di riportare il calcio a Follonica, anzi, di portare tale località ben oltre i livelli raggiunti in passato (ovvero la Promozione) grazie a un accordo importante col Gavorrano, non è un discorso campato in aria, ma il punto di arrivo in vista del prossimo anno.
        Se tutto andrà bene, ci sarà una società unica, forte, con ambizioni anche di Serie C, visto che tale categoria l’ha fatta il Gavorrano, che porta il nome di un Comune che non arriva a 9 mila anime e a maggior ragione la potrà fare un sodalizio che rappresenterà un territorio nel quale vivono circa 30 mila persone.
        Dietro a tutto ciò, però, ci dovranno essere la gestione dei campi, un stadio a norma per i professionisti (che il Comune di Follonica si è detto informalmente pronto a costruire in caso di Serie C) e, soprattutto, un’unità ferrea di intenti.
        Diciamo che da gennaio stanno lavorando per sistemare le fondamenta del predetto progetto.
        Ripeto, però, che se tutto andrà bene, il sindaco Benini avrà un bel biglietto da visita in vista delle Comunali 2019.
        Per quello che riguarda l’interporto merci grossetano, invece, penso che siano altri a doversi esprimere.
        Resta il fatto che ciò che avevamo accennato e scritto sull’evolversi della situazione tra Real Follonica e Us Gavorrano era vero e il successivo comunicato di “riflessione sul futuro” del club minerario è un preciso messaggio che dovrà essere recepito da chi di dovere. 😉

        P.S. Sono un fautore delle fusioni in molti casi e in particolare nel calcio maremmano. Se il progetto Gavorrano-Follonica diventerà realtà e poi in futuro chiedesse di aderire anche Scarlino, allora sì che la cosa diventerebbe davvero importante!

        • Grazie Yuri per la tua risposta.
          Hai ragione a dire che le fusioni o quantomeno i progetti comuni e condivisi possono portare, teoricamente, sinergie ed effetti positivi, magari per avere un bacino di utenza ancora più importante non dovrebbe tenere conto solo di Follonica-Gavorrano e magari di Scarlino bensì di tutta l’area delle Colline Metallifere.
          Io personalmente credo che i personalismi di noi maremmani siano duri da superare però, chissà, mai porsi limiti per il futuro.

          Una ultima riflessione, leggo il comunicato della USD Gavorrano e dico che mi sembra un po’ “tardivo”, dopo anni che questo sodalizio ha fatto legittimamente quello che gli pareva fregandosene abbastanza di tutto il resto, primi fra tutti settore giovanile e scarso pubblico, seguendo l’esempio del Patron tuttofare con la propria azienda che andava a gonfie vele (vedi il suo amico Squinzi del Sassuolo) mentre oggi il fatturato latita e il giochino non pare piu tanto interessante…oggi sembra un po’ troppo interessato l’appello di aiuto, invocando argomenti a loro fino ad oggi sconosciuti.
          Mi sembra più POLITICA che SPORT, nonostante Grosseto Sport porti avanti con serietà il prorpio lavoro cercando di parlare di sport, anche se capisco che nella primavera 2019ci saranno le elezioni per tante persone che non hanno mai lavorato in vita sua 😂

  • Complimenti Yuri al lavoro che fate…si dice che la nuova società unica sarà dalla prossima stagione perché il gavorrano doveva ricevere dei contributi dalla lega!

    • Grazie per i complimenti, fanno sempre piacere.
      Sul futuro, ricordati che il prossimo anno ci saranno le elezioni comunali.
      Intendo dire che portare a termine un’operazione complessa come quella di una nuova società di calcio, espressione di Follonica e Gavorrano, con una squadra mininimo in D e con progetti futuri sicuramente solidi, rappresenterà un bel biglietto da visita per chi l’ha o l’avrà favorita. 😉

  • Non è del tutto esatto Yuri il Follonica ha giocato un anno in serie c nel dopoguerra 47/48 se nn erro ed inoltro vari anni in promozione negli anni ‘80 quando l’evcellenza non esisteva e la promizione era la massima categoria dilettante. Comunque sempre stagioni ormai lontane anche se mai dimenticate dai vecchi follonichesi!

    • Controllato.
      Confermo che hai ragione e ti ringrazio!
      Sono andato a memoria e ho sbagliato. 😉
      Mi sono fidato del fatto che sono figlio di un follonichese, ma mio padre non è più accanto a me da moltissimi anni, altrimenti mi avrebbe subito detto che stavo sbagliando. 😉