Tutti i risultati dai campi di calcio a 5 e 8 Uisp: Chattanooga campione a Follonica, al via il Mundialito di Grosseto

FOLLONICA FINALI PLAYOFF

Serie A

DEPORTIVO CHATTANOOGA – SALES SPA 12-11 d.c.r.

DEPORTIVO CHATTANOOGA: Pagana, Casprini, Alfano, Grasso (1), Ricchio, Santini (2), Mida (1), Maestrini (1), Arzilli. All. Malossi.

SALES SPA: Palumbo, Mori, Bongi, Bernardini (2), Salvadori (3), Gabrielli, A. Simoni, Vichi. Dir. A. Simoni, Massaggiatore Berardi.

Sono stati necessari i rigori a oltranza per determinare la vincente del campionato di serie A di Follonica. Il Deportivo Chattanooga, battendo per 12 a 11 il Sales Spa, succede così all’Aloha Beach nell’albo d’oro della competizione. Tempi regolamentari chiusi sul 5 a 5, con Bernardini e Salvadori che spingevano i ragazzi di Massa Marittima, ma il Chattanooga, capitanato da Santini, sfruttando l’ampio ventaglio di soluzioni offensive portava la gara a terminare dal dischetto, dove Maestrini e compagni si sono rivelati più precisi.

Serie B

LA LIMONAIA – FOLLONICA SPORTWEEK 4 – 3

LA LIMONAIA: Gaglio, Bogdan (3), Tonelli (1), Gaudino, Vultaggio, Naldi.

FOLLONICA SPORTWEEK: Tisato, Fraternale, Parlanti, Martelli, Benini, Frullani (3), Santi, Spadaro.

Dopo una seconda parte di stagione praticamente perfetta, La Limonaia batte per 4 a 3 la grande antagonista Follonica Sportweek e si aggiudica il campionato di serie B di Follonica. Partita in cui l’equilibrio regna sovrano, con Frullani vera anima dello Sportweek, ma La Limonaia trova in Bogdan l’uomo della provvidenza: la sua tripletta, e il centro di Tonelli, regalano il successo a Vultaggio e compagni.

SPAREGGIO PROMOZIONE SERIE A GROSSETO

BAR LO STOLLO – GRUPPO SFUSO 2 – 6

BAR LO STOLLO: Zambernardi, Rabai (1), Stefanini, Giustarini, Palmacci, A. Corridori (1), T. Corridori. Dir. R. Corridori.

GRUPPO SFUSO: De Biase, Stolzi, Chinellato (2), Cappelli, Seravalle (1), Zerbini (3), Magnani, Pelagalli. Dir. Stolzi.

Il Gruppo Sfuso sale per la prima volta in serie A, il Bar Lo Stollo è costretto alla retrocessione: questo l’esito dell’ultima gara dei campionati invernali 2014-15, quella che opponeva le perdenti dei playout di serie A e dei playoff di serie B. Il Gruppo Sfuso, pu con la pesante assenza di Coppola, sfrutta l’ottima serata di Zerbini e Chinellato per produrre lo strappo decisivo nei confronti del team di Vallerona, costretto a cedere per 6 a 2.

TORNEO DEI RIONI CASTIGLIONE DELLA PESCAIA

RIONE MARINA – RIONE PIAZZA 10 – 2

RIONE MARINA: Marrocolo, Andreini (7), Bovenzi (1), Baccetti, Landi (2), Ritondale, Armellini.

RIONE PIAZZA: Vignoli, Bassi, Batistoni, Zenere (1), Friani (1), Ciottoli.

Termina con la netta vittoria del Rione Marina, che ribalta l’esito dei gironi eliminatori nei confronti del Rione Piazza, la seconda edizione del Torneo dei Rioni, organizzata in modo eccellente da Luisella Senserini con il patrocinio del comune di Castiglion della Pescaia. Dopo aver dominato nella prima fase, il Rione Piazza è costretto a inchinarsi per 10 a 2 al Rione Marina, vincitore per il secondo anno consecutivo, con Alessio Andreini mattatore dell’incontro: sette reti per lui e titolo di capocannoniere in tasca. Positive anche le prove di Landi e Bovenzi, per un atto finale a netto vantaggio del Rione Marina. Terzo posto per il Rione Portaccia.

CHAMPION’S LEAGUE – EUROPA LEAGUE

E’ il Crystal Palace la prima finalista dell’edizione 2014-15 della Champion’s League. Gli “inglesi”, dopo la larga vittoria dell’andata, pareggiano per 8 a 8 nel derby contro il Superal. Gara divertente e ricca di reti, dove si sono messi in mostra Briaschi da una parte e Piromalli dall’altra. Nell’altra parte del tabellone, i Metrostars si aggiudicano il primo round contro gli Alimentari da Ciccio: 7 a 4 il finale, grazie alle triplette di Atzori e Pennisi. Ma la qualificazione rimane comunque aperta.

In Europa League, prima semifinale tra Ival e Caffè Banda, terminata con un equo 4 a 4 in casa dei grossetani: la tripletta di Arcoria illude i grossetani, ripresi dalla doppietta di Cinotti. Qualificazione che si deciderà in terra follonichese.

TORNEO PRIMAVERA GROSSETO

Disputate le semifinali dei tabelloni pro e dilettanti del torneo Primavera.

Torneo Pro

La finale Pro del torneo Primavera vedrà di fronte Ashopoli e Barbagianni Ecologia Cmb. Il team di Bassetti supera per 5 a 3 il Boccaccio grazie alle doppiette di Laghi e Corti, affrontando così Chigiotti e compagni che hanno prevalso per 7 a 5 sul Salumificio Casteani dopo i calci di rigore. Gara che si era conclusa sul 3 a 3 al termine dei regolamentari con Filippini da una parte, e Righi dall’altra, migliori in campo.

Torneo Dilettanti

Angolo Pratiche e Tiemme si contenderanno invece il Torneo Dilettanti. La doppietta di Pinzi lancia la squadra di Coen nell’insidiosa gara con l’Autofficina Amorosi, terminata poi 4 a 3, con le difese grandi protagoniste. Il Tiemme, invece, sfrutta l’esperienza e la lucidità sotto porta di Cianci e Ottobrino (poker per entrambi) per sorprendere 9 a 7 l’Fc Mambo, a cui non basta il tris di Pocci.

MUNDIALITO GROSSETO

Prima settimana dell’ormai tradizionale Mundialito di Grosseto, la manifestazione estiva più importante per il capoluogo. Torneo diviso tra tabellone Pro (sei squadre) e quello Dilettanti, che conta invece trenta squadre al via.

Mundialito Pro

Subito grande spettacolo nel Mundialito Pro, con tre gare ricche di reti e firme illustri. Straordinario Stefano Giovani, che mette a segno ben otto gol nel 13 a 9 della Pizzeria Yellow sui giovani della Farmacia Cuccia, una squadra che ha messo in evidenza ottime individualità come Scozzafava e Angeli. Buona la prima anche per il Crystal Palace: Briaschi, Cosimi e Angelini determinano l’8 a 5 sul coriaceo Bar Allegro, tenuto in gara fino alla fine dalle prodezze di Boni e Di Franco. Tino e Peruzzi, invece, mandano in orbita il Barbagianni Ecologia Cmb, che si impone per 7 a 5 sull’Errepi Elaborazione Dati: inutile la tripletta di Giannoni.

Mundialito Dilettanti

Nel girone A, buon inizio per il Cs Installazioni, che si affida al solito Busonero per battere 9 a 7 il propositivo Vagagame (Visalli e Tavernelli 2), e per il Barbagianni Ecologia Cmb: le triplette di Terracciano e Righi firmano il 7 a 2 sul Big Hunter Utd. Nel gruppo B sonante 12 a 2 del Bar Copacabana sul Pub 13 Gobbi, con Lucchetti e Marasà sugli scudi; non sono da meno il Bar Nerazzurro che infligge un pesante 11 a 3 a Il Melograno con Succi, Ferrara e Cinelli in grande spolvero e il Vets Futsall, che batte 10 a 2 l’Fc Ecista con i tris di Lelli e Cozzolino. Nel girone C clean sheet per l’Atletico Sassone, che vince per 7 a 0 contro il Fiorista Patrizia con un super Nicola Stagnaro. Diaconu, Giovani e Niccolaini sono invece i protagonisti dell’8 a 4 con cui la Pizzeria Yellow supera il Caffè Banda, mentre il poker di Belli spinge l’Angolo Pratiche al 7 a 2 sullo Scarsenal. Partenza con il botto del Virtus Dosso nel gruppo D: 13 a 3 contro l’Etruria Data, con Bargagli, Panfi e Saragaglia particolarmente ispirati. Il tris di Laganga permette al Sicar Gas di vincere 4 a 3 contro l’Ingrati Elettronica, mentre Lanfranchi è il protagonista del 5 a 1 con cui il Boca Fc batte i Colchoneros. Nel girone E, Sandro Bongini firma subito sei reti nel 7 a 4 contro l’Atletico Mozambico e si porta in testa alla classifica capocannonieri. L’Ival, in rimonta, supera 4 a 3 un caparbio Atletico Grosseto (Campo 2) con la doppietta di bomber Viti e i centri di Sbrolli e Giacomelli, che mette a segno la punizione vincente.

TROFEO ENZO BASTOGI – ORBETELLO CALCIO A 5

Seconda settimana di gare per il Torneo Enzo Bastogi, con i gironi di qualificazione che si stanno concludendo. Nel gruppo A è il Biribilandia 73 a dettare legge, con Servidei e Rum che spingono i suoi contro Orbetello Scalo (9-6) e Le Riserve (14-3), mentre La Buriana (6-2 contro gli Sconosciuti con poker di Coralli) e Gli Sconosciuti, vincitori 5-4 sull’Orbetello Scalo, provano a tenere la scia. Nel girone B il Borussia Dortmund chiude a punteggio pieno dopo il 5 a 4 sull’Eintracht, mentre il Camping Ai Delfini centra la seconda piazza con il 7 a 4 sull’Atletico Polverosa firmato Conti e Stronchi. Nel gruppo C, ancora tutto da definire: guida l’Alimentari da Ciccio dopo il pirotecnico 11 a 8 contro l’A.S. Monaco griffato Marconi e Amenta, mentre Mafia Capitale conquista il primo successo grazie all’11 a 6 sugli Spaccatazzine: Maggiolini e Di Chiara i protagonisti.

MAREMMA CUP GROSSETO CALCIO A 8

Partenza anche per la Maremma Cup di calcio a 8, con sei squadre ai nastri di partenza. Cinquina d’autore per il Panificio Arzilli, che supera 5 a 2 il Braccagni trovando grande partecipazione in fase offensiva: Stivaletti, Cervetti, Scarpelli, Lozzi e Bruni i marcatori della squadra vincente, con Fazzi e Mearini che rendono meno pesante la sconfitta. L’acuto di Visciano, invece, decide il match contro gli Amatori Arcille a favore dell’Edilcase, mentre nella gara di cartello tra Hellas e i Tenenti, campioni in carica, prevalgono i primi per 2 a 0 con le realizzazioni di Terracciano e Mantellassi.

TROFEO ANGELO AGNELLI – ARCILLE CALCIO A 8

Si entra nella fase decisiva del girone eliminatorio del Torneo Angelo Agnelli, con la classifica che si va via delineando, con Tana del Castoro e Forra Piper che, verosimilmente, si andranno a giocare le prime due posizioni. I biancoverdi campioni in carica prima battono 2 a 1 Montecitorio (in gol con Picchianti), con le reti di Raito e Savonarola, poi calano un tennistico 6 a 2 al Granaione, con sempre Raito e Valente grandi protagonisti. Il tris di Cristian Vento, invece, permette al Forra Piper di avere la meglio 3 a 1 sul Sagra Arcille di Panfilo, mentre il Free Spirit, con Boni e Massaro, ottiene la prima vittoria contro il Granaione: 2 a 1 il finale.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW