Lorenzo Scheggi saluta Cinigiano: “Lasciati in armonia. Quattro anni tra mille difficoltà e tante soddisfazioni”

Scheggi

Riceviamo e pubblichiamo una lettera scritta da Lorenzo Scheggi, ex tecnico del Cinigiano,  alla luce della fine del rapporto di collaborazione con la società.

“Buona giornata a tutti, intanto vorrei chiarire che trattasi non di esonero, dato che non c’era un contratto in essere o un preventivo accordo, ma bensì di un mancato proseguimento del rapporto. Detto questo, dopo qualche malinteso, dovuto all’affetto creatosi dopo 4 anni, ci siamo lasciati in piena armonia, io non posso che ringraziare questa società, il suo presidente e tutti i dirigenti. Sono stati 4 anni in continuo crescendo, con mille difficoltà ma anche con tante soddisfazioni. Lascio una società forse inesperta, ingenua, ma sana, in tutti i sensi. Credo e spero di aver contribuito a portare una mentalità diversa da quella che ho trovato al mio arrivo. Il calcio non è per tutti, il calcio è fatto di risultati, di sacrificio, di spirito di dedizione, in qualsiasi categoria. Ringrazio poi i miei ragazzi, dal portierone  Borracelli (un bacione a Ilaria) all’airone Tonini (fai in partita quello che fai in allenamento) da Sclano (buono per tutte le stagioni) a Cappuccini (grazie ma portami il tonno), dal peperino Belardi (gran giocatore ma Valentina è parecchio meglio) a Massi mi manda Caruso (vai a caca.. un bacio), dal pornonano Boschi (il mi cittino) a cagnao Cagneschi (se mi dai retta torni a giocare nelle categorie che meriti), da Giagnoni  (Nico riguardati, se vuoi sei un giocatore) a Terrosi (il cucciolo), da Panfi (duro ma vero bomber, 70 reti in 4 anni e silenzio) a Di Franco (persona con eccezionali valori morali, grazie Marco). Ringrazio poi chicco Tavaroli (bona la pizza), il mitico Corradi e il cambogiano Graziano, non mi dimentico poi di tutti gli infortunati: Ferrari (ma come è Lisbona), buccino Bucci e bomba Emiliani. Chiudo augurando al Cinigiano di progredire sempre di più e di raggiungere quei risultati sportivi che la società si merita. Un abbraccio”.

10 Comments
  1. N1 in assoluto

  2. Filippo Santini
    Filippo Santini 3 mesi ago
    Reply

    Grande Mister un abbraccione e un grosso in bocca al lupo per il futuro!

  3. Simone Santini
    Simone Santini 3 mesi ago
    Reply

    Grande mister…numero1 🔝🔝

  4. Giuseppe Fesi
    Giuseppe Fesi 3 mesi ago
    Reply

    Grande mister numero uno

    • LORENZO SCHEGGI 3 mesi ago
      Reply

      Grazie Giuseppe!

  5. LORENZO SCHEGGI 3 mesi ago
    Reply

    Jonny Pippo e Puma se non ricordo male qualche campionato insieme l’abbiamo vinto ah ah ah grandi giocatori ma soprattutto grandi uomini, vi porto sempre nel cuore. un abbraccione!

  6. Dio mago n1

    • LORENZO SCHEGGI 3 mesi ago
      Reply

      Grande Gigio, uno dei giocatori più tecnici che abbia mai allenato. Un bacione!

    • Matteo Franchi 3 mesi ago
      Reply

      Grande Mister, non servono “in bocca al lupo” ad una persona che, come te, mette tutta quella passione in quello che fa’.
      (ogni tanto chiama e saluta Anto [che è parecchio meglio di te!!😆])

      • lorenzo scheggi 3 mesi ago
        Reply

        Grande Matteone,il più forte giocatore che abbia mai allenato,bisogna fa sempre quella cena, devo ancora conoscere Azzurra. Saluta Giulia(anche lei è parecchio meglio di te),presto ti chiamo. Un abbraccione!!!

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news