Connect with us

Grosseto Calcio

Luciano Capponi (Monterosi) risponde a Simone Ceri: “A Grosseto accolti male da un centinaio di tifosi. Non poteva telefonarmi prima di insultarmi?”

Published

on

Grosseto Pubblichiamo integralmente la risposta che il presidente del Monterosi, Luciano Capponi, ha voluto inviare al copresidente biancorosso, Simone Ceri, sulle pagine del sito ufficiale del club monterosolino.

 

Egregio co-presidente del Grosseto, sta bene?

È in grado di intendere e di volere?

Vede, c’è una linea sottile che separa la Ragione dalla Follia e in casi degenerativi dalla Ragionevolezza alla diffamazione.

Se possiamo serenamente affermare che Lei non mi conosce come può affermare che “io non rispetto i morti”?

Non l’ho mai detto.

Avere delle perplessità sul fenomeno mediatico del Coronavirus credo mi sia consentito dalla Costituzione, non trova?

Forse Lei segue soltanto il Tg (ce n’è uno solo, visto che sono tutti omologati!) e non si accorge di una realtà molto più variegata.

Forse la mascherina se l’è messa anche nel cervello?

Questa battuta è per essere all’altezza delle sue ed è tipicamente toscana. Con la differenza che io sorrido.

E passiamo alla dimensione becera del pallone.

Ho affermato (e lo confermerò sempre) di essere stati accolti in modo violento e spregevole da un centinaio di tifosi: pura verità!

La mia squadra e lo staff tecnico possono testimoniarlo.

Ho sottolineato l’episodio solo oggi per motivi, diciamo così, diplomatici.

Per un “sentore” nell’aria, per una vibrazione occulta che meritava la mia attenzione.

Ma questo non glielo posso spiegare, Lei ci ricami sopra quanto vuole.

E passiamo alla banana.

Lei è a conoscenza di un fenomeno linguistico definito ironia?

Ironia che parte da lontano e il Grosseto non c’entra niente!

Il fatto che voi siate perseguitati dalla banana e ve ne siete impossessati testimonia che a Grosseto c’è carenza di questo frutto, oppure è l’allusione pittorica di qualcos’altro che stimola i vostri sensi?

Infatti alla fine della partita le vostre telecamere hanno “casualmente” inquadrato uno striscione enorme che testualmente diceva: “Presidente si ficchi la banana nel c…”.

E purtroppo non ero presente perché stavo a letto con il Coronavirus con la febbre a 39° e non ero comodamente “spaparacchiato” sul mio divano.

Però non sono morto, anche avendo una età piuttosto avanzata, perché non avevo altre patologie gravi in corso.

Era solo un’influenza di uno strano virus modificato.

N’est pas?

Quindi caro co-presidente poteva risparmiarsi la sua esplosione adrenalinica che non fa neanche bene alle coronarie, mi creda.

Non era più semplice telefonarmi prima di insultarmi?

E comunque, lo dico proprio per farla arrabbiare di nuovo, avete vinto casualmente e la mia squadra era sottotono, è innegabile. Eravamo tutti preoccupati dalla banana!

Stia bene, caro co-presidente.

Ad maiora.

Il presidente

Luciano Capponi

Giornalista pubblicista, è appassionato di calcio e statistiche sportive. Vanta esperienze e collaborazioni col Guerin Sportivo (al tempo diretto da Marino Bartoletti), Telemaremma, Tv9, Calciotoscano.it, Biancorossi.it, Vivigrossetosport.it, Tuttob.com e Pianetab.com. All'inizio si è occupato principalmente di Serie B e di Lega Pro, poi anche di Serie D e di Eccellenza. È co-autore del libro Cento passi nella storia, scritto in occasione dei 100 anni dell'Us Grosseto. Da novembre 2014 è il vice-direttore di Grosseto Sport. Conduce la trasmissione web Il lunedì del Grifone ed è il commentatore delle partite dell'Us Grosseto su Gs Tv.

Advertisement
4 Comments
0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

4 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments

Secondo me non merita alcuna risposta dato che se la da da solo

Premetto che personalmente quel giorno io non ero allo stadio pero’ la mia domanda è questa , rivolta a tutti e quindi anche al signor Copponi: ” visto che rivendica l’aggressione violenta di un centinaio di tifosi o pseudo se fosse vero, dichiara altresì che STAFF e SQUADRA possono testimoniarlo ………….allora in un mondo prossimo al 5G , un mondo 2.0 dove anche la spesa te la portano a casa on line grazie a un cellulare…………..una squadra e uno staff sarà composto da una , a star bassi, 30ina di persone? bene uno dei 30 avra’ fatto un video una foto un registrazione? bene se fosse cosi’ faccia i suoi passi con prove alla mano ma se di 30 persone nessuno ha nulla in mano secondo me si sta a parlare del niente!

Forse al signor Capponi dispiace aver allestito una squadra che è costata molto di più del Grosseto ed ora è secondo in classifica……..poi ” TUTTO IL RESTO E’ NOIA…..”

SECONDO è il primo dei PERDENTI
ora arrabbiati te

 

 

“”>




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

4
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x