Straordinaria cornice di pubblico a Roselle per l’ultima di campionato. Grande festa per la promozione in Eccellenza

Roselle – San Miniato Basso 1 a 2

ROSELLE: Di Roberto, Cedroni, Kacka, Franchi, Lupi, Faenzi, Cosimi, Saloni(BONI), Ferrari(Picchianti), Consonni, Angelini. A disposizione: Cipolloni, Tosoni, Vento, Serdino, Cagneschi. All. De Masi

S.MINIATO BASSO: Tomei, Chiavacci, Tremolanti, Donati, Carani, Chiuchiolo, Martone(Rigati), Campobasso, Di Mauro, Mariotti(Cosi), Viviani(Tacchetti). A disposizizione: Bonfiglioli, Bianchi,Zanaboni, Fontanelli. All. Henry

Marcatori: 17° Chiuchiolo, 41° Cedroni (A), 60° Faenzi

Arbitro: Sig. Macovila di Pisa, Assistenti: Mecacci e Bura di Siena

Espulso: Campobasso per doppia ammonizione.

Roselle ( Gr). Pubblico della grandi occasioni a Roselle per l’ultima di campionato per partecipare anche alla grande festa della promozione della squadra di casa in Eccellenza. Iniziava bene in Roselle con ben tre occasioni di pregevole fattura, ma non riusciva a concretizzare le occasioni, venendo colpito sugli sviluppi di una calcio d’angolo.Prima occasione per i padroni di casa al 2° è Faenzi ad infilarsi in area piccola e a mettere in difficoltà il portiere ospite che in uscita subiva fallo. Al 5° un affondo di Cosimi sulla sinistra e l’attaccante tirava a rete a girare sul secondo palo, facile preda di Tomei. Ancora Roselle al 15° con un calibrato lancio di Consonni su Cosimi che libero a tu per tu con il portiere si faceva murare dall’estremo difensore. Ma al 17° il S. Miniato Basso andava in vantaggio di testa con Chiuchiolo sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Il Roselle non ci stava e reagiva al 25° con una staffilata da venticinque metri di Angelini che rimbalzava pericolosamente davanti al portiere ma l’estremo difensore ospite salvava in calcio d’angolo. Al 40° il S.Miniato poteva raddoppiare con Campobasso che solo in area, metteva clamorosamente oltre la traversa. Ma un minuto dopo, al 41° su tipica azione di contropiede gli ospiti raddoppiavano grazie ad un’autorete di Cedroni nel chiaro tentativo di evitare che la palla entrasse in rete. Al 43° nuovamente Consonni di precisione su Cosimi che tirava di potenza a rete e si facava murare da un difensore ospite. Nella ripresa al 52° era Cosimi con un bel tiro a volo, servito da Consonni ma il bravo portiere ospite metteva in angolo. Al 58° il S.Miniato restava in inferiorità numerica per la espulsione di Campobasso per doppia ammonizione e al 65° il Roselle accorciava le distanze con uno splendido e preciso goal dalla sinistra a girare sul secondo palo e sul quale nulla poteva il pur bravo Tomei. Presenti alla partita e alla grande festa della promozione il Vice Sindaco nonchè Assessore allo Sport Paolo BORGHI e consorte, Consigliera DAVIDDI, l’Assessore Ceccarelli in rappresentanza del Comune di Grosseto, nonchè il candidato Sindaco per il centro destra VIVARELLI COLONNA, con Luca AGRESTI. In un volantino stilato dalla Società termale consegnato a tutti gli spettatori è stato evidenziato nel dettaglio il bellissimo progetto del Centro Sportivo, oggetto della diatriba politica e che il Managment del Roselle Calcio vorrebbe far sorgere nella frazione termale, speriamo al più presto.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news