Grosseto 4-0 al Camaiore ad un passo dalla promozione

US GROSSETO – CAMAIORE 4-0

GROSSETO – Nunziatini, Pizzuto (37′ st Bianchi), Sabatini, Cretella, Ciolli, Gorelli, Camilli, Fratini (13′ st Raito), Vanni (30′ st Molinari), Boccardi (36′ st Villani), Pierangioli (30′ st Luci). A disposizione: Cipolloni, Lepri, Harea, Biancalani. All Magrini.

CAMAIORE – Pardini, Mariani (11′ st Frusteri), Bugliani, Seghi, Mitrotti, Bertoli, D’Alessandro (35′ Nardini), D’Antongiovanni (28′ st Morelli), Taraj, Viola (36′ st Costagli), Mancini. A disposizione: Ferraiuolo, Bresciani, Barbetti, Gigliotti, Bordini. All. Moriani.

ARBITRO: Ravara di Valdarno (Cheli, Ingenito).

RETI: 29′ Cretella, 43′ Vanni, 10′ st Boccardi, 33′ st Luci.

NOTE: espulso al 34′ st Nardini per comportamento violento; ammoniti Viola, Ciolli, Seghi, Raito, Mancini, Gorelli; recupero 2′ pt, 2′ st.

 

GROSSETO – Si avvicina a grandi passi alla vittoria del campionato il Grosseto che supera facilmente il Camaiore per 4-0. Netta la supremazia dei biancorossi che ci mettono poco a imprimere il loro marchio grazie alle giocate di Cretella e compagni.

I biancorossi hanno al 9′ già una occasione colossale con Boccardi, il numero dieci supera in velocità la difesa del Camaiore serve al centro Pierangioli che evita l’uscita del portiere, ma  calcia sull’esterno della rete.

Il vantaggio arriva al 29′ sugli sviluppi di un crossa dalla mancina sul quale il Grosseto reclama un calcio di rigore, l’arbitro lascia proseguire e Cretella appena dentro l’area di rigore ha tempo di controllare e scaricare di destro in diagonale infondo alla rete.

Prima dell’intervallo i ragazzi allenati da Magrini trovano meritatamente anche il raddoppio: azione prolungata che porta Sabatini al cross dalla sinistra, servizio teso e prefetto per la girata al volo di Vanni che non lascia scampo al portiere.

Camaiore che tenta il tutto per tutto partendo forte nella ripresa. D’Antongiovanni al 8′ st dal limite saggia i riflessi di Nunziatini che si tuffa sulla propria sinistra e si rifugia in angolo. Un paio di tentativi di rientrare in partita che però espongono i versiliesi alle folate in campo aperto dei maremmani.

In una di queste si butta al 10′ st Cretella servendo in verticale Boccardi, il numero dieci si porta palla sul destro e batte in uscita Pardini infilandolo sul primo palo. Tre a zero e gara in archivio.

Giro di cambi e di cartellini gialli con falli di frustrazioni per gli ospiti. Cretella al 33′ mette una palla perfetta per il neo entrato Luci che devia in porta il 4-0 e subito dopo il Camaiore resta in dieci per la follia di Nardini colto nel commettere un brutto gesto ai danni di Cretella.

Gestisce il 4-0 fino al fischio di chiusura il Grifone. Il Fucecchio vince quindi non c’è la matematica certezza della vittoria del campionato, ma adesso manca una domenica in meno alla festa promozione. Con tre punti a Piombino contro il Cecina la Serie D sarebbe certa.

 

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news