I risultati della settimana dai campi di calcio a 5 e 8 Uisp

SERIE A GROSSETO

Quattro gli incontri disputati nel massimo campionato di Grosseto, con Millwall e Superal che insidiano la capolista Crystal Palace: il team di Simone Ceri regola senza troppi patemi il Portone con un autoritario 7 a 1, in cui si mettono in luce Cianci e Sclano, mentre la compagine di Guiducci, seppur in fomazione rimaneggiata, ha la meglio per 7 a 5 su un Bar Lo Stollo comunque combattivo. Gestri e Terribile sono i marcatori principali. Dietro, si fanno largo Errepi e Clementinese, che si incontreranno nel turno successivo. La squadra di Fantacci, trascinata come sempre dal capocanniere Tursi, infligge un tennistico 6 a 1 al malcapitato Bar Neroazzurro, mentre i rossoverdi vincono la propria gara con il Barbagianni: nel 9 a 5 finale spiccano le firme del trio Fedolfi-Giachi-Capitani.

SERIE A FOLLONICA

Non conosce ostacoli la marcia dell’Aloha Beach nel campionato di calcio a 5 di Follonica: i gialloverdi si impongono senza problemi, per 14 a 2, contro la Pasticceria Spinetti, con Viggiani e Murzi che fanno la voce grossa nel tabellino dei marcatori. A tenere il passo rimane solo l’Idea Uomo: Fiaschi e Lari i mattatori della sfida con la Pizzeria Ballerini, terminata sul 15 a 1. Secondo stop consecutivo, invece, per il Deportivo Chattanooga, superato da un brillante Caffè Banda: in evidenza Ranieri e Bartiromo. Sale in classifica il Muppet, grazie all’affermazione per 6 a 4 sul Tartana, in cui brillano le prestazioni di Taviani e Biondi, mentre il Centro Revisioni la Calenda, al termine di un match molto equilibrato, ha la meglio per 5 a 4 sul Sales. Tutto facile per la Pizzeria Tre Archi nel confronto con l’Africa Utd: Tosoni, Biagini e Fiorenzani vanno a segno a ripetizione, , così come Gucci, Melis e Benini, che permettono all’Aloha Restaurant di piegare la resistenza del Caffè Manzoni. Infine, l’Atletico Tiburon risolve a proprio favore l’incontro ricco di reti contro il Massa Marittima Tre Archi: nell’8 a 6 finale il solo Fabbri non può contrastare le avanzate di Greco, Martelli e Innocenti.

SERIE A POLVEROSA-MAGLIANO E ARGENTARIO

A Polverosa-Magliano e Argentario si è chiusa la prima fase della stagione, con le formazioni che sono state divise in serie A e serie B. Disputeranno la serie A il Camping Ai Delfini, La Smessa, Lista Sport e Fc Mojito, che si sono qualificate nel prologo di Polverosa-Magliano, e Alimentari da Ciccio, Metrostar, Benetton e Agip Orbetello per il torneo dell’Argentario. Comporranno la serie B, invece, l’Atletico Salsiccia, il Robur Gladio, i Bho, Le Mura, La Bottega del Pane, l’Atletico Barzotto il Cs La Rosa e gli Spaccatazzine.
Negli ultimi incontri, l’Alimentari da Ciccio ha chiuso al primo posto del torneo dell’Argentario grazie al 10 a 2 ai danni dell’Agip Orbetello. Incontrastabile Amenta, autore di sei reti. Nei quattro incontri di Polverosa-Magliano, a destare la migliore impressione è il Camping ai Delfini, che piega con un eloquente 12 a 1 il Circolo Le Mura, sconfitto poi anche da La Smessa. Socciarelli, Adam e Rusu sono invece i protagonisti del successo del Mojito per 11 a 6 sulla Smessa (Busonero 3), mentre Atletico Salsiccia e Lista Sport, con la mente già rivolta alla seconda fase, impattano per 6 a 6.

SERIE B

In serie B c’era in programma lo scontro al vertice tra La Fornace e Rollo Rollo: i ragazzi di Fonteblanda hanno la meglio, conquistando pure la vetta ai danni degli avversari. Nel 7 a 5 finale brilla la stella di Matteo Neri, a segno cinque volte. Al terzo posto resiste il Menaldi che, grazie ai vari Peruzzi, Rabai, Camilletti e Migliorini, ha la meglio sull’Ashopoli per 13 a 4. Pareggio tirato (4-4) tra Mambo e Real Marhini, in cui Galli e Birelli risultano i migliori marcatori, mentre l’Edilmark, con le triplette di Piccini e Malossi, risolve a proprio favore lo scontro salvezza con l’Atletico Sassone.

SERIE C

Nel girone A di serie C prosegue inesorabile il cammino del Gruppo Sfuso: un 10 a 4 che non ammette repliche quello con l’Agriturismo La Bartolina, frutto delle marcature di Coppola, Frisoni e Stolzi. Una formazione veramente importante, con Chinellato che gestisce le operazioni difensive. Il Pasta Fresca Gori, comunque, resiste al secondo posto, con la vittoria sul Gasatasaray, mentre un super Iazzetta trascina gli Sbocciatori al complicato successo su un Atletico Grosseto mai domo: non bastano le cinque reti di Pagliaricci. Ottima affermazione per il Rudeness, che sorprende il Pub 13 Gobbi; nel 5 a 3 finale in evidenza Mensi e Rechichi.
Nel gruppo B, prende il largo l’A Tutta Pizza, che batte nello scontro al vertice il Dal Bau alla Zeta. La squadra di La Marca sfrutta la tripletta di Fiori per imporsi 5 a 1 e dare un segnale deciso alla diretta inseguitrice. Al terzo posto cresce il Bivio di Ravi, con Biagioni, Marini e Storai pimpanti nel 7 a 2 al Via Vai. Gara molto combattuta quella tra Tre Mt sopra il Chelsea e il Pereta, risolta da questi ultimi per 3 a 1 mentre la tripletta di Bucci risulta determinante nel successo del Red Baron (7-5) sul Bmw Gori. La Prima Etruria Immobiliare non fallisce l’appuntamento con la vittoria contro il Qpr: nel 10 a 2 finale si segnalano le reti di Temussi, Metta e Santovito.
Nel girone C, salgono provvisoriamente al comando i Vigili del Fuoco dopo la vittoria sul Roselle; ma è lo Svicat a spaventare le pretendenti al primo posto con l’eloquelte 10 a 1 inflitto al Caldana. E’ sempre Lucchetti a comandare le operazioni offensive, seguito da Sborchia e Fabiani. Vittorie di misura per Vagagame e Atletico Mozambico contro, rispettivamente, Fiorista Patrizia e Piano Web: Kalludra e La Monica sono i migliori marcatori.
Nel girone D, prosegue il testa a testa tra Jester’s Cap e Montenero, entrambe vittoriose. La squadra di Lelli, Montagnani e Bassi ha la meglio per 8 a 5 sull’Istia Campini (Branca 3), mentre i grigiorossi si affidano all’accoppiata Pacenti-Amidei per schiantare la resistenza del Granducato del Sasso: il derby termina 13 a 4. Al terzo posto, proseguono a braccetto Savoia e Fc Ecista: i militari, con i soliti Latina e Rotondo sugli scudi, superano nettamente l’Arsenal, mentre il team di Cappugi ha qualche difficoltà in più nell’avere la meglio sul sempre combattivo Alba. Chiude il quadro la vittoria per 6 a 4 dell’Afe sul Teleciancico, con Marri mattatore della gara.
Nel gruppo D, l’Immobiliare Borgo Antico sfiora l’impresa con la capolista Real Grifone: l’incontro termina 4 a 4 e i biancoviola tornano a sentire il fiato sul collo della Pizzeria Da Marcello, trascinata dal solito Bongini nell’11 a 2 sul Santa Lucia e dell’Ac Campetto, vittoriosa di misura (4-3) sull’ostico Ingrati: decisiva la doppietta di Saletti.

COPPA CALCIO A 5

Tre gli incontri in programma per la Coppa, con l’A Tutta Pizza che vince a tavolino con il Savoia e si troverà ora di fronte il temibile Crystal Palace. Grieco e Lanziano sono i protagonisti nell’8 a 5 con cui il Real Atlantic elimina il Sicar Gas (La Ganga 3), mentre il ritorno di Roberti permette al Bmw F.lli Gori di avere la meglio per 6 a 4 sul Misida.

CALCIO A 8 GROSSETO

Nella serie A di calcio a 8, il Bar Pezzi e Bocconi prova a insediare il Nottingham Forrest per il primo posto: Consani, Corti e Breggia sono i protagonisti della vittoria su uno sfortunato Iperbimbo. Prosegue la striscia positiva di un Cresi che pare aver risolto i problemi di inizio stagione: le triplette di Draghi e Spampani infliggono un pesante passivo (7-3) al Santamaradona di Petrocchi e Turchetti, mentre il Ludix torna a sperare nella salvezza grazie al 4 a 2 ai danni dell’Insolito. Sono Tursi, Tonelli e Giannini a trascinari i neri di Nardi. Salomonico pareggio tra Bar Allegro e Orbetello Scalo, con il botta e risposta firmato Mantellassi e Picchianti, mentre l’Avis sconfigge le Merendes e rialza la testa.
In serie B, grande affermazione del Panificio Arzilli, che mata la capolista Il Fornaio Caldana e la sopravanza in classifica: nel 4 a 2 finale, si segnalano le reti di Naldi, Valurta, Lozzi e Parricchi. Anche il Bristol Fiumara torna a sperare nel primo posto, distante ora solo due punti grazie al britannico 2 – 0 sul Paradise Cafè. Chelli e Fiorillo vanno in rete. Netta affermazione anche per il Luisss sulla Longobarda, fanalino di coda del torneo: 4 a 1 il risultato, con le reti di Moro, Vaiana e Cadeddu. Dopo un periodo sfortunato, l’Ottica Aprili conquista tre punti importanti per il morale: Giovannucci e Margiacchi risolvono l’incontro con il Terranova.

CALCIO A 5 FEMMINILE

Un vero e proprio successo si è rivelato il campionato di calcio a 5 femminile, che ha visto la vittoria finale della favorita Marsiliana, seppur con qualche brivido. Le ragazze di Ricci hanno prima superato in semfinale per 7 a 1 il Follonica A, trascinate dal poker di Di Maggio, poi hanno dato vita a un’emozionante finale contro il Tribunale, spuntandola per 5 a 4 nella finale per il primo posto. Una gara volata via sui binari dell’equilibrio, incerta fino al fischio finale. Le quattro reti di Calchetti sono risultate fondamentali ai sensi della vittoria finale, annullando le pur ottime giocate di Rossi e Zuccheri. Non meno tirata ed entusiasmante è stata la finale per il 3° posto tra Pian del Bichi e Follonica A: 1 a 0 il finale, in un match caratterizzato dall’elevato agonismo e dall’ottima prestazione delle difese. Di Trapassi il guizzo che si è rivelato decisivo.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news