Grande festa con il Grifone per sostenere l’Ammec

Si è svolta ieri nella cornice della Fattoria La Principina la tradizionale festa di carnevale Ammec, un appuntamento che unisce ormai da anni divertimento e solidarietà in un caloroso abbraccio che avvolge tutta la città.

C’erano centinaia di persone, tra cui i calciatori dell’Unione Sportiva Grosseto, a rendere brioso il veglione: molti bambini mascherati nelle più disparate fogge, ma anche molti adulti si sono presentati indossando i vestiti più variopinti.

Principesse e supereroi dei cartoni animati, cavalieri e fate si sono rincorsi lanciando stelle filanti e rifocillandosi ai fornitissimi tavoli ricolmi di ogni sorta di cibaria offerta dagli amici dell’Ammec che hanno contribuito in maniera generosa e concreta alla perfetta riuscita della serata.

Mentre i bambini correvano tra Maurantonio, Lanni, Burzigotti, Perini e gli altri torelli biancorossi, sul palco si alternavano giovani musicisti che davano prova delle proprie abilità:  talvolta si pensa agli eventi di solidarietà con un velo di comprensibile tristezza, ma non è questo il caso della festa organizzata dall’Associazione Malattie Metaboliche e Congenite.

Il clima di festa era vero, sincero, e chi era presente lo ha potuto respirare magari vincendo alla lotteria una maglia biancorossa messa a disposizione dell’associazione dal Grosseto o magari una bottiglia di vino buono ottenuta con il numero giusto alla pesca di beneficenza. Tutti vincenti i numeri, tutti più che interessanti i premi, ma la vittoria più bella è vedere che i maremmani non si tirano mai indietro quando c’è da sostenere una giusta causa.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW