L’Albinia di Minucci adesso ci crede, domenica assalto al Fucecchio

Nella foto Negrini in azione, il grande ex (di W.Scopetoni-Maremmapress.it)

Albinia. Morale alto in casa l’Albinia dopo il brillante e meritato successo casalingo dei rossoblù che al “Combi” hanno superato 5-2 la capolista San Miniato Basso nella prima gara casalinga del 2017.

I maremmani, affidati da due settimane a Carlo Minucci che ha preso il posto del dimissionario Roberto Picardi, provenivano dalla convincente vittoria esterna con la Pro Livorno. Una partenza veloce e dopo quattro minuti il gol di Luca Negrini (autore di una doppietta),  fotocopia dell’avvio di gara di Livorno.

Neanche l’immediato pari ospite ha scalfito le certezze della squadra albinese che con Coli e Serdino è andata ancora in gol, dimostrando grande carattere. Nuova reazione rossoblu dopo il secondo gol della capolista, trafitta ancora da Luca Negrini e poi dal fratello gemello Andrea, subentrato al suo posto. Una festa del gol per la squadra di Minucci che ora è salta al tredicesimo posto ad un punto dalla coppia formata da Donoratico e Fonteblanda.

Al “Combi” si è vista un squadra trasformata che mai in questa stagione aveva giocato in questo modo. Nel prossimo turno nuova sfida difficilissima. Infatti l’Albinia domenica sarà ospite del Fucecchio, secondo in classifica. Una sfida nella quale rientrerà Kacka, assente col San Miniato per squalifica.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news