Connect with us

Calcio

Il punto dopo la fine del girone d’andata in Prima Categoria: bilancio complessivamente buono per le grossetane, auguri a tutti di buone Festività!

Published

on

ALBINIA IMBATTUTA CON SOFFERENZA. PIENZA ACCORCIA, SI STACCANO LE SQUADRE DELLA ZONA PLAYOFF Giro di boa per il campionato di Prima Categoria che ha regalato qualche sorpresa proprio sul finire del 2019. L’Albinia conclude una prima parte di campionato ai limiti della perfezione con la gara più sofferta, ovvero pareggiando proprio all’ultimo tuffo in casa di un combattivo e agguerrito Sorano, che molto ha da recriminare sia sulle tempistiche che sull’effettiva realizzazione del gol. Polemiche a parte, una domenica di lieve calo da parte della capolista che ci può stare, un inconscio stacco di concentrazione anticipato senza peraltro togliere meriti a un Sorano che ha dimostrato di potersi giocare alla grande la salvezza nel girone di ritorno. Il Pienza intanto approfitta per rosicchiare due punti e tornare a -8, blindando la seconda piazza dall’assalto delle tre squadre che stanno al momento meritando ampiamente il posizionamento nel lotto delle prime cinque. Già ampiamente detto dell’Amiata nelle disamine passate, Scarlino e Massa Valpiana fanno la parte del leone in questa domenica, con due vittorie diverse, ma dal peso specifico tremendamente importante. Il turno di stop per squalifica ha alimentato la voracità offensiva di bomber Colato, che con uno spettacolare tris ha annichilito la resistenza della Virtus Chianciano, più “sporco” il successo del Massa Valpiana, grazie a una autorete e agli interventi del portiere Bartorelli. La sostanza però non cambia, e entrambe agganciano proprio l’Amiata al terzo posto a quota 26, “spaccando” di fatto la classifica. Chi è chiamata a risalire la china nel 2020 è l’Aurora Pitigliano, che chiude l’annata con la sconfitta in casa della Fonte Belverde, e anche Argentario e Manciano, date rose e potenzialità, potrebbero aspirare a scalare qualche posizione in classifica. Caldana e Sorano lotteranno per la permanenza in categoria, ma le indicazioni avute nelle ultime settimane sono incoraggianti e tutte da sfruttare. Ora però, per tutti, e tempo di riposare e mettere benzina nelle gambe in vista della seconda parte di stagione: la pausa è abbastanza corta, visto che il 5 gennaio si torna già in campo, ma c’è il tempo di programmare un 2020 da giocare da protagonisti. Da parte mia, e da tutta la redazione di Grossetosport, un grande augurio per queste festività!

Advertisement
Click to comment
0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

 

 

“”>




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x