Connect with us

Calcio

Juniores nazionali, finisce con uno spettacolare 3 a 3 Grosseto-Aglianese

Us Grosseto-Aglianese 3-3
Us Grosseto: Coppola, Bellini, Chelini, Marraccini, Fregoli, Sacchini, Bojinov, Cerretti, Guazzini, Rosi, Castellazzi. A disposizione: Comi, Lupo, Fattoi, Tropi, Yildiran, Palmieri, Pratesi, Pineschi, Meacci All.: Angeli.
Aglianese: Giuntini, Rosselli, Ferrai, Rinaldi, Malih, Giometti, Oriti, Guisti, Mocali, Sina, Paolini. A disposizione: Santoni, Petrucci, Tropeano, Miglietta, Pievani, Sauro, Gaggioli, Vigni  All.: Trupia.
Marcatori: 15′ Giometti, 1′ st. Mocali, Marraccini, Giometti, Marraccini, Guazzini.

GROSSETO. 14.30, fischio d’inizio, campo piovoso e bagnato, Grosseto con completo rosso, Aglianese in maglia nera. I padroni di casa non cominciano la partita nel migliore dei modi, tanto che al 15’ minuto vanno in svantaggio: calcio d’angolo, mischia e colpo di testa vincente del numero sei Giometti. Nei minuti successivi, nessuna azione eclatante, gioco lento e combattuto a centrocampo.

Sarà proprio la ripresa ad essere infuocata, basta un minuto e i neroverdi di Agliana raddoppiano grazie alla rete del centravanti Mocali, ma i biancorossi, però, non ci stanno e cercano in tutti i modi di raddrizzare la partita, che nel frattempo si è messa molto male ed ha cominciato ad essere fallosa; infatti è proprio da uno di questi falli che viene fischiata la punizione del momentaneo 2-1: Marraccini non sbaglia.

La pioggia continua ad aumentare, mette in confusione tutti, è molto difficile continuare a giocare e gli ospiti intanto vorrebbero provare a chiudere il match: palo, ribattutta e doppietta di Giometti, 3-1.

E’ la dura legge del gol, sì proprio così, sembra tutto già fatto, gli avversari si rilassano un attimo ed il Grosseto ne approfitta immediatamente: altra punizione, altra rete splendida di Marraccini. Adesso è tutto più semplice, adesso ci credono tutti, dopo pochi giri di orologio viene atterrato un giocatore biancorosso in area di rigore, l’arbitro indica quindi il dischetto: Guazzini si fa intimorire dall’estremo difensore, ma Chelini è prontissimo a ribattere in rete.

Finisce così, 3-3, tra la gioia del Grifone e la disperazione dell’Aglianese.



Nato a Grosseto il 28/05/1996, maturità classica e dottore in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Siena. Solitamente scrivo sul calcio. “Il fuorigioco mi sta antipatico, come tutte le regole che limitano la libertà di movimento e di parcheggio.” (Luciano Bianciardi, Guerin Sportivo, 1970)

Advertisement
Click to comment
0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

 

 




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x